Le farfalle monarca sono state aggiunte all’elenco internazionale delle specie minacciate

Giovedì la farfalla monarca migratrice si è avvicinata all’estinzione, quando gli scienziati hanno posizionato l’iconico insetto arancione e nero. Elenco internazionale in pericolo A causa dei suoi numeri in rapida diminuzione.

“È solo un tuffo devastante”, ha detto Stuart Beam, un ecologista della Duke University che non era coinvolto nella nuova lista. “Questa è una delle farfalle più famose al mondo.”

Nel 2016, la farfalla monarca è stata designata come in via di estinzione dal Committee on the Status of Endangered Wildlife of Canada.

proprio adesso , Unione Internazionale per la Conservazione della Natura Ha aggiunto per la prima volta la farfalla monarca migratrice alla “lista rossa” delle specie minacciate e l’ha classificata come “in via di estinzione”, a due passi dalla sua estinzione.

Il gruppo stima che il numero di farfalle monarca in Nord America sia diminuito tra il 22% e il 72% in 10 anni, a seconda del metodo di misurazione.

“Ciò di cui siamo preoccupati è il tasso di declino”, ha affermato Nick Haddad, biologo della conservazione presso la Michigan State University. “È molto facile immaginare quanto velocemente questa farfalla potrebbe diventare più vulnerabile”.

Haddad, che non era direttamente coinvolto nell’elenco, stima che il numero di farfalle monarca che studia negli Stati Uniti orientali sia diminuito tra l’85% e il 95% dagli anni ’90.

“Quello che succede ai re è come morire con mille tagli”, ha detto Karen Oberhauser, una biologa americana specializzata in farfalle monarca.

READ  È ufficiale: non puoi comprare benzina con piombo per le auto da nessuna parte sulla terra

“Sappiamo che negli ultimi 30 anni, il numero dei monarchi è diminuito, dapprima molto rapidamente per circa 15 anni, poi più lentamente con variazioni annuali significative di anno in anno”.

La migrazione più lunga delle specie di insetti

In Nord America, milioni di farfalle monarca compiono la migrazione più lunga di qualsiasi specie di insetto conosciuta dalla scienza.

Dopo lo svernamento nelle montagne del Messico centrale, le farfalle migrano verso nord, riproducendo più generazioni lungo il percorso per migliaia di chilometri. La prole che arriva nel Canada meridionale inizia il viaggio di ritorno in Messico alla fine dell’estate.

Piante come l’euforbia, qui raffigurata con un monarca, sono importanti per mantenere i cicli vitali delle farfalle monarca. Gli insetti sono minacciati di estinzione a causa della perdita dell’habitat, dell’uso di erbicidi e pesticidi e del cambiamento climatico. (Michael Charles Cole/CBC)

“È uno spettacolo reale e molto intimidatorio”, ha affermato Anna Walker, biologa della New Mexico Biopark Association, coinvolta nella definizione del nuovo elenco.

Un gruppo più piccolo trascorre l’inverno nella costa della California, quindi si diffonde in primavera e in estate in diversi stati a ovest delle Montagne Rocciose degli Stati Uniti. Questa popolazione ha subito un declino più grave rispetto ai monarchi orientali, anche se lo scorso inverno c’è stato un leggero rimbalzo.

Emma Bilton della Xerces Association senza scopo di lucro, che monitora le farfalle occidentali, ha affermato che le farfalle sono in pericolo a causa della perdita dell’habitat e del maggiore uso di erbicidi e pesticidi in agricoltura, nonché del cambiamento climatico.

“Ci sono cose che le persone possono fare per aiutare”, ha detto, incluso piantare euforbia, una pianta da cui dipendono i bruchi.

Le farfalle monarca non migratorie dell’America centrale e meridionale non sono classificate come in pericolo di estinzione.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x