Le galassie in collisione tra loro sono state catturate dal telescopio spaziale Hubble

Arp 195 ha una massa di 760 milioni di anni luce dal nostro pianeta. Consiste di tre galassie che hanno un’enorme influenza l’una sull’altra.

Scienziati di astronomia Prendi appunti con Il telescopio spaziale Hubble ha osservato come il trio galattico si stia facendo a pezzi. È interessante notare che una collisione cosmica su larga scala attende la Via Lattea. La nostra galassia è in rotta di collisione con Andromeda e la loro collisione dovrebbe avvenire entro i prossimi 4,5 miliardi di anni.

Leggi anche: Nuove scoperte sull’evoluzione delle galassie

Il telescopio spaziale Hubble ha catturato immagini che mostrano l’Arp 195 diversi giorni dopo il suo arresto imprevisto. Vi ricordiamo che il fallimento di quasi un mese fa sì che l’ulteriore missione di questo veterano cosmico sia appesa a un filo. Tutto ha avuto un lieto fine, tuttavia, il telescopio ha fornito immagini dell’ammasso, che si trova a 760 milioni di anni luce dalla Terra.

Le tre galassie che compongono l’ammasso Arp 195 si trovano a 760 milioni di anni luce dalla Terra

Arp 195 è costituito da tre galassie che sono interessate dalla mutua attrazione gravitazionale. Il loro movimento avviene in orbite sempre più simili, e ogni “volo” è associato alla distruzione della materia che costituisce le singole galassie. Il più grande “ruba” il materiale di cui è fatto l’altro, quindi nelle immagini si possono vedere tracce di polvere, gas e stelle.

Come con la Via Lattea e la galassia di Andromeda, le parti costitutive di Arp 195 un giorno si fonderanno in un unico grande insieme. La distanza tra le stelle all’interno delle galassie è così grande che le collisioni tra queste stelle sono rare. L’intero fenomeno potrebbe avere un effetto positivo sullo stato della galassia risultante. Il materiale della fusione aumenterà la probabilità di formazione stellare locale.

READ  Eclissi lunare totale visibile nei cieli delle Filippine stasera - Philippine Canadian Inquirer

Leggi anche: Galassia di Andromeda in dettaglio standard. Nuove immagini tornano sul radiotelescopio SRT

È interessante notare che la Via Lattea ha sperimentato fenomeni simili in passato. Gli astronomi ritengono che la nostra galassia abbia assorbito da diverse a dozzine di galassie più piccole negli ultimi 12 miliardi di anni. Uno di questi si chiamava Gaia Encelado, che si è fuso con la Via Lattea 8-11 miliardi di anni fa.

Vuoi rimanere informato con CHIP? Seguici su Google News

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x