Le immagini mostrano lavoratori che ripuliscono i cespugli e portano alla luce un tesoro di famiglia di 2000 anni in Italia

Le immagini mostrano lavoratori che ripuliscono i cespugli e portano alla luce un tesoro di famiglia di 2000 anni in Italia

Sepolto sotto pochi centimetri di terra e cespugli su un’isola in Italia, il tesoro sacro della famiglia è passato inosservato per secoli, fino all’arrivo di alcuni operai.

I lavoratori stavano ripulendo i cespugli in una sezione poco esplorata del Parco Archeologico di Segesta In Sicilia, ha detto il governo regionale siciliano in un comunicato stampa del 30 giugno. Estirpando le piante, gli operai hanno trovato due antichi manufatti.

I funzionari hanno affermato che un paio di sculture in pietra finemente scolpite sono state identificate come un altare di famiglia utilizzato per il culto durante il periodo ellenistico.

Il periodo ellenistico fu un’epoca in cui Antica cultura greca È diffuso in tutto il Mar Mediterraneo, secondo la Britannica. L’era durò dal 323 a.C. al 30 a.C. circa, quando iniziò a crescere l’antico impero romano.

E’ probabile che l’altare fosse utilizzato ‘nel periodo di massimo splendore Periodo ellenistico in Siciliafunzionari hanno detto a Euronews.

Un paio di tesori di famiglia trovati dai lavoratori. Foto per gentile concessione del Governo della Regione Sicilia

Appaiono le immagini, postate su Facebook dalla Regione Sicilia Sculture in pietra di 2000 anni.

Uno dei manufatti è più alto, più snello e scolpito con un disegno dettagliato. Nella parte superiore ha un disegno bordato che sembra imitare i pilastri di un tempio. Le foto mostrano una fila di cornucopie traboccanti e ghirlande elaborate al centro.

La foto mostra una vista ravvicinata in cima all'altare.  Foto per gentile concessione del Governo della Regione Sicilia

La foto mostra una vista ravvicinata in cima all’altare. Foto per gentile concessione del Governo della Regione Sicilia

La foto mostra una vista ravvicinata della decorazione dell'altare centrale.  Foto per gentile concessione del Governo della Regione Sicilia

La foto mostra una vista ravvicinata della decorazione dell’altare centrale. Foto per gentile concessione del Governo della Regione Sicilia

L’altra scultura è più corta e simile a un blocco. Le immagini appaiono in un motivo strutturato sulla parte anteriore e sui lati. Sembra che un pezzo simile a un medaglione sia tagliato dall’alto.

READ  Mancini ringrazia Chiellini prima che l'Italia dica addio all'Argentina

Questo manufatto più piccolo potrebbe essere stato utilizzato come supporto per un altare maggiore più elaborato, riferisce Euronews. I funzionari hanno affermato che i manufatti sono “completamente conservati”, ha riferito l’outlet.

La dichiarazione affermava che gli archeologi continueranno a studiare le incisioni.

Il Parco Archeologico di Segesta si trova all’estremità nord-occidentale della Sicilia, un’isola al largo della punta meridionale dell’Italia continentale, a circa 390 miglia a sud di Roma.

Google Translate è stato utilizzato per tradurre il comunicato stampa e il post di Facebook del governo regionale siciliano.

Un naufragio fatiscente riappare dopo il crollo di una diga in Ucraina. Guarda la scoperta di 500 anni

L’agricoltore si imbatte in un manufatto romano – del peso di oltre 6.000 libbre – in Spagna, mostrano le foto

La struttura segreta è probabilmente nascosta nel massiccio tumulo funerario di un re vichingo in Norvegia

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x