― Advertisement ―

spot_img
HomeTop NewsLecce: un gioiello del Barocco italiano che ti incanta con storia e...

Lecce: un gioiello del Barocco italiano che ti incanta con storia e fascino

Immagina un paese sulla Terra che attrae tutti i tipi di turisti con i suoi edifici storici, i mari, le città medievali e i paesaggi moderni. L'Italia, che assomiglia a una scarpa sul mappamondo con il suo patrimonio storico al centro, i suoi mari a sud e il suo paesaggio vulcanico e le catene montuose dolomitiche a nord, non manca mai di sorprendere e deliziare i viaggiatori. La capacità dell'Italia di offrire atmosfere sempre diverse, sia nelle regioni del nord, del sud o del centro, la rende una destinazione ideale dove respirare la storia e godere dei piaceri del mare.

La primavera scorsa, mentre giravo per le Dolomiti, ho incontrato un lato dell'Italia unico e affascinante. Sono rimasto sorpreso ancora una volta quest'estate mentre esploravo la leggendaria strada da Bari a Lecce in Italia. L’Italia è un Paese che supera costantemente le aspettative, rivela sempre nuove meraviglie e non lascia spazio al rimorso. Che tu stia cercando il fascino storico o l'avventura al mare, l'Italia ti invita in modi che ti ispirano a esplorare.

Ecco un elenco selezionato di luoghi da visitare lungo la costa partendo da Bari:

Barry

Polignano a Mare

Monopolio

Bolea di Alberobella

brindisino

Litchi

Spiagge di San Foca

Grotta della poesia

Torre dell'Orso

Torre di Sant'Andrea

Otranto

Rocce nel mare, Otranto, Puglia, Italia. (Immagini Getty)

Santa Cesarea Terme

Spiaggia di Porto Migiano

Ponte Ciolo

Questo percorso con più fermate, che impiega circa 3-4 ore dall'inizio alla fine, inizia a Bari. I viaggiatori possono visitare tutte le stazioni oppure personalizzare il proprio viaggio concentrandosi sui centri maggiori come Bari, Puglia, Lecce e Brindisi.

La Puglia e Lecce sono destinazioni popolari lungo questo percorso. Situata al centro del percorso sopra descritto, Lecce offre ottime possibilità di alloggio e funge da comodo punto di partenza per esplorare le zone circostanti.

READ  CALCIO: Calcio: Southgate vuole "dimostrare che le persone si sbagliano" a livello di club dopo il ruolo dell'Inghilterra

Pianificare questo viaggio è stata una vera sfida, poiché miravo a evitare viaggi continui lungo il percorso. Il mio obiettivo era vivere al meglio ogni tappa, giorno e notte. Determinare il momento ottimale per la visita è stato fondamentale. Va notato che questa zona è anche una popolare destinazione per le vacanze al mare. I mesi estivi sono ideali per chi è interessato a combinare attività natatorie lungo le coste ioniche e adriatiche. Tuttavia, per esplorare siti storici, passeggiare per le strade strette e godersi piacevoli passeggiate, settembre o maggio offrono temperature moderate e meno folla.

Lecce, spesso chiamata la Firenze del Sud, mi ha subito incantato con i suoi edifici in pietra gialla, l'architettura barocca, le piazze, i musei e i siti storici. Nonostante le sue dimensioni, Lecce si trova all'estremità meridionale della Puglia e offre ricche esperienze culturali. Muoversi in auto può essere difficile a causa delle limitate possibilità di parcheggio. I posti con le linee gialle sono riservati ai residenti mentre è molto difficile trovare un posto libero con le linee bianche. Il design compatto della città suggerisce che esplorare a piedi potrebbe essere più pratico.

Lecce ha una ricca storia che si estende dall'antica Roma a Bisanzio, dagli arabi ai Normanni, evidente nelle sue meraviglie architettoniche. Ecco alcuni punti salienti:

Porte di litchi

Porta Rodiai: Una delle tre porte storiche della città, ricostruita nel XVII secolo, ospita importanti personaggi storici leccesi.

Porta San Biagio: Intitolata a San Biagio, vissuto a Lecce nel IV secolo, rappresenta il punto di partenza per i viaggi verso est.

La Porta San Biagio a Lecce è una porta monumentale situata nel centro storico della città, Lecce, Italia, 16 agosto 2023. (Getty Images)

Porta Napoli: questo importante edificio storico della città fu costruito in onore del re Carlo V della dinastia degli Asburgo.

Porta di Napoli nel centro storico, Lecce, Italia, 23 luglio 2016. (Getty Images)

Piazze leccesi

Piazza Sant'Oronzo: questa piazza, che comprende l'anfiteatro romano, onora il santo patrono di Lecce con un'imponente colonna e una statua.

Anfiteatro romano ben conservato, dove anticamente si svolgevano i combattimenti dei gladiatori, Piazza Sant'Oronzo, Lecce, Italia, 7 marzo 2024. (Getty Images)

Piazza del Duomo: Una delle piazze più grandi di Lecce, comprende il Duomo di Lecce, il campanile e la scuola teologica.

Piazza Duomo di notte, con la cattedrale e la residenza vescovile, Lecce, Italia, 4 novembre 2018. (Getty Images)

Musei a Lecce

Must: mostra una storia che abbraccia 2.500 anni insieme a opere d'arte moderna.

READ  Qualificazioni europee della Coppa del Mondo FIFA 2022: tutti i risultati

Fondazione Biscuzzi: ospita mostre temporanee di artisti italiani ed europei.

Museo Faggiano: Un museo unico nato da inaspettate scoperte archeologiche durante la ristrutturazione della casa.

Teatro Romano: rinvenuti resti risalenti al I e ​​II secolo, in concorrenza con il Teatro Romano di Piazza Sant'Oronzo.

Con la sua ricca storia e la sua bellezza mozzafiato in attesa di essere esplorata, passeggiare per le strade gialle di Lecce sarà sicuramente un'esperienza piacevole. Che tu stia passeggiando lungo Via Guglielmo Paladini o visitando chiese storiche come la Basilica di Santa Irene o la Basilica di San Matteo, Lecce offre uno scenario straordinario per la fotografia ad ogni angolo.