L’economia tedesca si è contratta nel primo trimestre

L’economia tedesca ha registrato un calo nel primo trimestre, secondo una prima stima pubblicata venerdì dall’Ufficio federale di statistica.

Il PIL è sceso dell’1,7% rettificato rispetto al trimestre precedente, secondo Destatis. Il calo è stato maggiore di quanto gli economisti avevano previsto una contrazione dell’1,5% nel sondaggio del Wall Street Journal.

La crisi del Coronavirus ha causato un altro calo della performance economica all’inizio del 2021. Distatis ha affermato che le restrizioni hanno influenzato negativamente i consumi delle famiglie, mentre le esportazioni di materie prime hanno rilanciato l’economia.

Destatis ha affermato che il suo PIL si è contratto del 3,0% anno su anno nel primo trimestre su base di calendario e tasso aggiustato. Gli economisti che hanno intervistato il Wall Street Journal si aspettavano una contrazione del 3,2%.

L’ufficio statistico tedesco ha anche rivisto la performance dell’economia nel quarto trimestre del 2020 portandola a una crescita dello 0,5% dallo 0,3% stimato in precedenza.

I dati tedeschi arrivano sulla scia della pubblicazione delle prime stime del PIL del primo trimestre in Francia, Spagna e Italia. L’economia francese ha registrato un’espansione dello 0,4%, mentre l’economia spagnola e quella italiana hanno registrato contrazioni rispettivamente dello 0,5% e dello 0,4%.

L’Istituto statistico tedesco pubblicherà i risultati finali del PIL del primo trimestre il 25 maggio.

Scrivi a Maria Martinez a maria.martinez@wsj.com

READ  ETERNA Maglioni Spring Report di tendenza 2022: un nuovo focus

Melania Cocci

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x