L’esilio di Trent Alexander-Arnold in Inghilterra non è il più bizzarro nella storia del Liverpool

Trent Alexander-Arnold è stato squalificato dall’allenatore dell’Inghilterra Gareth Southgate (POOL / AFP via Getty Images)

Trent Alexander-Arnold ha il diritto di essere sconvolto dopo essere stato eliminato dalla squadra inglese guidata da Gareth Southgate nelle partite contro San Marino, Albania e Polonia. Il livello del 22enne potrebbe essere sceso quest’anno, ma mantiene ancora standard molto alti. Essendo stato davanti ai concorrenti come terzino destro, sta solo andando avanti rispetto agli altri.

Era vicino al suo meglio nella vittoria per 1-0 sul Wolverhampton Wanderers la scorsa settimana, mostrando grande aspettativa mentre difendeva e creava opportunità per avanzare. Reese James, Kyle Walker e Kieran Trippier hanno buone stagioni ma nessuno di loro ha il set di Alexander-Arnold. Non c’è da stupirsi che ci sia un’aria di sconcerto ad Anfield.

Tuttavia, questa non è l’esclusione più stravagante dal calcio internazionale nella storia del Liverpool. Due dei migliori giocatori che hanno indossato la Lever Bird sono stati respinti dalla loro squadra nazionale.

Per saperne di più:

Nel loro caso era la Scozia. Alan Hansen e Steve Nicole sono stati utilizzati dai successivi manager come se fossero membri di una squadra marginale. Hansen, che ha vinto sei titoli, tre Coppe europee, due FA Cup e quattro Coppe di Lega, è senza dubbio il miglior difensore centrale che le isole britanniche abbiano prodotto. Ha giocato 26 presenze con Jock Stein, Alex Ferguson e Andy Roxberg.

Il momento più famoso della carriera di Hansen in Scozia è arrivato con la Coppa del Mondo del 1982 in Spagna. A sei minuti dalla fine delle ultime partite del gruppo A, la squadra di Stein era 2-1 contro l’Unione Sovietica e doveva passare alla fase successiva. Il difensore del Liverpool è stato tirato in esterno da Ramas Shangelia e ha mancato un colpo di testa verso la porta scozzese. Willie Miller corse in pericolo, ma Hansen andò a sbattere nel cuore della difesa dell’Aberdeen, permettendo a Shanglia di correre liberamente in porta e pareggiare. La Scozia stava tornando a casa.

READ  22 squadre fino a marzo 2022 al Pasadena Roses Championship

Nonostante tutte le capacità di Hansen, la fusione con Miller non ha avuto successo. Lo stopper dell’Aberdeen, descritto da Ferguson come “il miglior difensore in area al mondo”, ha ritenuto che la coppia fosse molto simile.

Dopo la Spagna, Hansen viene incoronato solo nove volte. Il partner preferito di Miller era il compagno di squadra dell’Aberdeen Alex MacLeish e il duo ha creato una combinazione ancora migliore.

C’erano anche altri fattori coinvolti. A quel tempo, i giocatori scozzesi che si erano trasferiti in Inghilterra – “Anglos” era il termine usato – erano spesso esclusi dalla selezione. C’era un pregiudizio a favore di coloro che rimanevano a nord del confine. C’era anche la sensazione che il Liverpool fosse riluttante a lasciare che il proprio staff giocasse troppo a calcio internazionale. Ad Hampden, sede della Federcalcio scozzese, si credeva che Hansen avesse pianto a causa di un infortunio in numerose occasioni, solo per uscire in forma e in salute nella sua prossima partita con il Liverpool. Stein non si fidava di lui.

Tuttavia, Hansen era un artista davvero di classe mondiale. Graeme Souness ha detto: “E ‘stato pazzesco che la Scozia non ne abbia tratto il massimo”. Souness ha giocato 54 presenze, il che non è un grande ritorno come previsto per il giocatore e capitano del suo talento.

Il trattamento di Nicole era quasi sconcertante. È forse il giocatore più sottovalutato nella storia del Liverpool. Se avesse trascorso tutta la sua carriera come terzino destro, sarebbe stato uno dei migliori giocatori nella posizione che il gioco ha visto. Invece, la sua abilità ha funzionato nell’interesse della squadra, ma contro l’eredità di Nicole. Può giocare a sinistra, a centrocampo e attraverso il centrocampo con un leggero calo delle prestazioni. Sebbene abbia vinto il premio MVP nel 1989, a volte viene trascurato nel gruppo dei grandi del Liverpool. Spesso trascurato anche dalla Scozia.

READ  Lee McNicholas si unisce a Lifted Entertainment come Direttore Creativo, North

Nei suoi otto anni di carriera internazionale, Nicole ha giocato solo 27 presenze in nazionale. A differenza di Hansen, è andato ai Mondiali del 1986 in Messico, ma ha avuto un infortunio allo stomaco. C’erano sospetti in Scozia che nessuno dei giocatori si fosse impegnato abbastanza per la causa, ma nulla potrebbe essere più lontano dalla verità. Nicole ha considerato il giorno in cui è stato selezionato per la squadra nazionale il giorno più bello della sua vita.

Alexander Arnold non trascorrerà molto tempo in esilio. Sarebbe uno shock enorme se fosse lasciato a casa per l’euro. Per quanto deluso sia in questo momento, non sarà trattato con tanto disprezzo dall’Inghilterra quanto i suoi illustri predecessori dalla Scozia.

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x