L’ex star del Bristol City è stato convocato nella nazionale inglese dopo aver dominato la prestazione contro il Chelsea

Adam Webster, l’ex difensore centrale del Bristol City, è stato ammonito per la convocazione dell’Inghilterra dopo che il suo colpo di testa ha costretto al pareggio nella partita del Brighton contro il Chelsea.

Webster, 27 anni, è stato premiato per la sua prestazione impressionante contro i campioni d’Europa quando ha incontrato l’angolo di Alexis McAllister dopo l’ora per salvare un punto per i padroni di casa.

La performance di Rolls-Royce non è stata una sorpresa per i proprietari del City, che sono ben consapevoli delle sue capacità dopo un anno davvero impressionante come Ashton Gates nella campagna 2018/19.

Unendosi al City da Ipswich per una quota iniziale di £ 3,5 milioni con il potenziale per salire fino a £ 8 milioni, Webster ha giocato in tutte le partite del torneo tranne due in cui i Robins sono finiti ottavi, vincendo nel frattempo il giocatore dell’anno del club.

Ha poi continuato a diventare il record di £ 20 milioni di acquisti del Brighton nel 2019, e il suo gioco ha continuato a rafforzarsi sotto la guida dell’allenatore Graham Potter, consolidando il suo nome come uno dei difensori più affidabili della Premier League.

Ma solo ora sembra che i critici stiano iniziando a sedersi sul bordo dei loro posti e a notare la sua abilità, in particolare la sua capacità di giocare da dietro.

L’analista di Sky Sports Jamie Carragher ha twittato dopo la partita: “Adam Webster fuori da dietro, con entrambi i piedi meglio di qualsiasi altro difensore centrale in Inghilterra”.

READ  Watson è in doppio servizio con l'Inghilterra ed è retrocesso in Italia

“Non vedo nessun altro con lo stesso livello di qualità di Adam Webster in termini di voler costruire da dietro, portare la palla e far avanzare il gioco da quelle aree”, ha aggiunto Potter nella sua conferenza stampa post-partita.

Ogni tifoso in poltrona può essere direttore del calcio su Twitter quando esprime le proprie opinioni divise sulla piattaforma social, ma quasi tutti sembravano essere d’accordo ieri sera: Webster avrebbe dovuto giocare per l’Inghilterra.

Il crescente interesse per la sua prestazione arriva nel momento perfetto per Buster, mentre Gareth Southgate guarda la sua prossima squadra dei Three Lions per la prossima partita internazionale contro la Svizzera il 26 marzo.

Con Conor Cody e Tyrone Mings del Wolverhampton che hanno fatto le loro ultime apparizioni con l’Inghilterra, vincendo 10-0 sul giovane San Marino, non sorprende che i fan del City siano entusiasti di vedere il loro anziano figlio rappresentare il suo paese per la prima volta ai massimi livelli.

Webster è apparso con l’Inghilterra Under 18 e Under 19 ma bisogna tornare a maggio 2013 per l’ultima volta che ha rappresentato i Lions a qualsiasi livello.

Se Webster otterrà l’approvazione di Southgate per affrontare gli svizzeri a marzo, non sarà il primo ex giocatore di Robbins a rappresentare l’Inghilterra.

Il portiere David James, che ha trascorso due anni al BS3 prima di partire nel 2012, ha collezionato 51 presenze mentre Stephen Kolker ha fatto un’apparizione da solista nel 2012.

Tammy Abraham è un’inclusione più visibile, mentre Danny Rose, Tom Heaton, Andy Cole e Keith Curl rappresentano sia la città che l’Inghilterra.

READ  Olimpiadi Tokyo 2020 in diretta: Anna Grimaldi vince l'oro nel salto in lungo

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x