L’ex ufficiale della CIA accusato di spionaggio per la Cina dice di avere problemi di memoria

HONOLULU – Un ex ufficiale della CIA accusato di spionaggio per la Cina chiede una valutazione delle competenze mentali dopo aver detto al suo avvocato che crede di avere le prime fasi del morbo di Alzheimer e ha difficoltà a ricordare le cose.

Alexander Yok Ching Ma, un ex ufficiale della CIA e linguista sotto contratto con l’FBI, è stato arrestato l’anno scorso dopo un’operazione segreta in cui i pubblici ministeri hanno affermato di aver accettato migliaia di dollari in contanti per le sue passate attività di spionaggio. I pubblici ministeri hanno detto che ha detto a un ufficiale delle forze dell’ordine che si fingeva un ufficiale dell’intelligence cinese che voleva vedere la “patria” avere successo ed era ansioso di riprendere gli aiuti alla Cina dopo che la pandemia di coronavirus si era placata.

L’avvocato nominato dal tribunale di Ma, Bernie Pervar, ha detto giovedì di sentirsi in dovere di presentare una valutazione delle attitudini mentali dopo aver incontrato due settimane fa.

“Ma ha detto che non riusciva a ricordare le cose e che riteneva che ciò compromettesse la sua capacità di assistere adeguatamente la sua difesa”, ha detto la causa.

Il movimento Pervar ha anche notato che il fratello maggiore di Ma aveva l’Alzheimer 10 anni fa ed è ora completamente disabile dalla malattia. Il fratello è citato come co-cospiratore nell’accusa contro Ma, ma i pubblici ministeri non lo hanno accusato a causa della sua incompetenza a causa del morbo di Alzheimer, afferma la causa.

Il giudice di pace ha fissato l’udienza per il 12 agosto sulla mozione.

// BEGIN: Facebook clicks on unlike button FB.Event.subscribe("edge.remove", function (response) { Tracking.trackSocial('facebook_unlike_btn_click'); }); }; requiresDependency('https://s7.addthis.com/js/250/addthis_widget.js#async=1', function(){ addthis.init(); }); var plusoneOmnitureTrack = function () { $(function () { Tracking.trackSocial('google_plus_one_btn'); }) } var facebookCallback = null; requiresDependency('https://connect.facebook.net/en_US/all.js#xfbml=1&appId=404047912964744', facebookCallback, 'facebook-jssdk'); });

READ  Max Verstappen incidente nel GP di Gran Bretagna

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x