Lezioni di ingegnosità sono incorporate nel modello del ritorno di Marte

Lezioni di ingegnosità sono incorporate nel modello del ritorno di Marte

WASHINGTON – Mentre il Mars Helicopter continua a funzionare ben oltre le aspettative, le lezioni apprese da quel rover vengono incorporate nei piani in evoluzione della NASA per restituire campioni su Marte.

Il Jet Propulsion Laboratory della NASA ha annunciato il 2 gennaio che l'elicottero Ingenuity Mars ha completato la sua 70esima orbita. Volo il 22 dicembre. L'elicottero ha volato per 260 metri durante il volo durato 133 secondi e ora ha percorso circa 17 chilometri dal suo primo volo nell'aprile 2021.

Ingenuity è incluso nella missione Mars 2020 come dimostratore tecnologico con l'intenzione di effettuare non più di cinque voli. Il successo di Ingenuity durante quei voli ha portato la NASA a continuare a far volare l'elicottero, convertendolo in un rover da ricognizione per Perseverance.

Il successo di Ingenuity ha influenzato anche i piani Mars Sample Return (MSR) della NASA. L'agenzia, in collaborazione con l'Agenzia spaziale europea, ha annunciato nel luglio 2022 che includerà due elicotteri basati su Ingenuity su un futuro lander che preleverà i campioni raccolti da Perseverance e li lancerà in orbita. Questi elicotteri fungeranno da backup nel caso in cui Perseverance stessa non riuscisse a consegnare campioni al lander trasportando campioni dalla cache di superficie al lander.

Gli ingegneri del JPL stanno adattando il design di Ingenuity per l'MSR. Le lezioni apprese dal volo di Ingenuity sono “la verità fondamentale che utilizziamo per progettare elicotteri per il recupero di campioni per la prossima missione”, ha affermato Teddy Tzanitos, project manager di Ingenuity presso JPL, durante un evento del 15 dicembre presso il National Air and Space Museum. Udvar-Hazy Center dove la NASA ha donato al museo un prototipo dell'Ingenuity utilizzato nei test a terra.

READ  Area a rischio di malattia di Elgin Lyme identificata: Salute pubblica

Questa verità a terra include una modellazione migliorata sia dell’aerodinamica dell’elicottero che del suo ambiente termico, garantendo che l’elicottero non sia esposto al freddo estremo durante la notte, ha affermato. “È molto difficile su Marte per un rover così piccolo”, ha detto.

Nel frattempo, la NASA sta continuando la revisione dell’architettura complessiva della MSR dopo che una revisione indipendente ha concluso che il piano attuale non sarà pronto nei tempi previsti e sarà molto più costoso di quanto precedentemente previsto. Non è chiaro quali cambiamenti, se ce ne saranno, potrebbero comportare gli elicotteri attualmente previsti per la MSR.

Lo sforzo sta facendo “buoni progressi”, ha detto Eric Ianson, direttore del Mars Exploration Program della NASA, in un'intervista durante l'evento. Ha affermato che gli sforzi rimangono su una tempistica annunciata in autunno che prevedeva il completamento del lavoro su un'architettura rivista per l'MSR a marzo, ma non ha fornito ulteriori dettagli sulla revisione in corso.

La NASA ha annunciato a novembre che avrebbe rallentato il lavoro sull'MSR, non solo a causa di una revisione dell'architettura, ma anche per problemi di budget. Il disegno di legge sugli stanziamenti del Senato fornirebbe a MSR meno di un terzo della sua richiesta di circa 950 milioni di dollari e, con l’agenzia che agisce su una risoluzione continua per finanziare programmi ai livelli del 2023 fino all’inizio di febbraio, la NASA voleva evitare uno “scenario peggiore”. di rimanere senza soldi se il disegno di legge del Senato alla fine verrà adottato.

Le preoccupazioni sul budget non si limitano alla MSR, ha affermato Ianson, che ricopre anche il ruolo di vicedirettore della Divisione di Scienze Planetarie presso il quartier generale della NASA. “Stiamo esaminando tutti i nostri incarichi e assicurandoci di considerare i numeri conservatori nel linguaggio del Senato, e cercando di assicurarci di non essere fuori con gli sci”, ha detto.

READ  Un'emittente locale parla dell'importanza del vaccino contro l'herpes zoster

Tzantos ha detto di essere felice di lavorare su un altro elicottero così presto dopo aver costruito Ingenuity. “Mentre lavoravamo su Ingenuity, tutti noi immaginavamo che la generazione dei nostri figli o quella dei nostri nipoti avrebbe costruito la seconda iterazione”, ha affermato. “Non avremmo mai immaginato che mentre Ingenuity stava ancora volando, avremmo lavorato alla prossima versione di elicotteri per Marte”.

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x