L’immagine di Hubble mostra uno scintillante ammasso globulare di stelle a 23.000 anni luce di distanza

Recentemente catturato da Hubble Una meravigliosa immagine del nucleo dell’ammasso globulare Terzan 9, una brillante sfera di stelle a 23.000 anni luce di distanza.

Gli ammassi globulari sono raccolte fitte di decine di migliaia – o addirittura centinaia di migliaia – di stelle, legate dalla gravità in una sfera densa e scintillante larga circa 100 anni luce. Sono tra gli oggetti più antichi della galassia. Tutte le masse globulari che gli astronomi hanno studiato finora sono scomparse da tempo anni di formazione delle stelle. Ma come si formano esattamente gli ammassi globulari rimane una questione aperta.

Una delle idee più accettate sulle origini degli ammassi globulari è che essi Resti di galassie naneCatturato tempo fa dall’irresistibile gravità della Via Lattea. Questo spiegherebbe perché così tanti di loro sono in orbite retrograde o inverse.

Questa immagine del telescopio spaziale Hubble mostra una densa sfera di stelle al centro dell’ammasso globulare di Terzan 9.ESA/Hubble e NASA, R. Cohen

L’ipotesi della galassia nana spiega anche un’altra peculiare proprietà degli ammassi globulari. La maggior parte degli ammassi stellari si è formata in un unico evento cosmico quando le loro stelle si sono raccolte da una densa nuvola di gas e polvere. Ma gli ammassi globulari sono diversi. Contiene stelle di tutte le età. La mappatura dell’età di queste stelle può aiutare gli astronomi a comprendere meglio le origini degli ammassi globulari.

La nostra galassia contiene circa 150 ammassi globulari. Molti di loro, incluso Terzan 9, si trovano nella parte centrale della galassia, un quartiere cosmico pieno di stelle e nubi di polvere interstellare.

READ  Un nuovo focolaio di virus Ebola è stato annunciato nella Repubblica Democratica del Congo dopo che un caso è stato confermato

La polvere assorbe la maggior parte delle lunghezze d’onda della luce, quindi per gli astronomi è come un filtro che cambia la luminosità e il colore delle stelle dietro di essa. Questo è un problema, perché la luminosità e il colore di una stella rivelano agli astronomi la sua età e le sue componenti. Ma Strumenti Hubble Abbastanza sensibile da determinare gli effetti del filtro antipolvere e mostrare i veri colori delle stelle.

Il telescopio Hubble ha catturato questa immagine come parte di una serie di osservazioni di ammassi globulari vicino al centro della nostra galassia, utilizzando la Wide Field Camera 3 e la Advanced Camera for Surveys.

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x