L’indice giapponese Nikkei 225 sale di oltre l’1%

SINGAPORE – Le azioni della regione Asia-Pacifico sono aumentate nelle contrattazioni mercoledì, con diversi mercati importanti in Asia rimasti chiusi per le festività del capodanno lunare.

il Nikkei 225 In Giappone ha guadagnato l’1,55% mentre il Topix ha guadagnato l’1,82%.

in Australia , S&P/ASX 200 È balzato dell’1,17%. Quei guadagni sono venuti dopo Banca di riserva dell’Australia Il governatore della banca Philip Lowe ha ribadito in un discorso mercoledì che l’ultima banca centrale Decisione di interrompere il programma di acquisto di obbligazioni “Non significa che un aumento del tasso di liquidità sia imminente.”

“Sono consapevole che in un certo numero di altri paesi la cessazione del programma di acquisto di obbligazioni è stata seguita da vicino, o dovrebbe essere seguita da vicino, da un aumento del tasso ufficiale”, ha affermato Lowe. “Il nostro basso tasso di inflazione e la bassa crescita salariale sono due ragioni principali per cui non abbiamo bisogno di muoverci in un passo costante con gli altri”.

I commenti di Lowe sono arrivati ​​mentre gli investitori di tutto il mondo sono alle prese con la prospettiva che le principali banche centrali inaspriscano la politica monetaria dopo quasi due anni di stimoli senza precedenti.

Scelte di titoli e tendenze di investimento da CNBC Pro:

Il più ampio indice MSCI delle azioni dell’Asia Pacifico al di fuori del Giappone è stato scambiato allo 0,29%.

I mercati della Cina continentale, Hong Kong, Singapore e Corea del Sud sono chiusi mercoledì per le festività del capodanno lunare.

Durante la notte, le azioni di Wall Street sono aumentate per il terzo giorno. Il Dow Jones Industrial Average è balzato di 273,38 punti a 35.405,24 mentre l’S&P 500 ha guadagnato lo 0,69% a 4.546,54. Il Nasdaq Composite è salito dello 0,75% a 14.346.

READ  L'inviato del primo ministro britannico tiene colloqui con i talebani in Afghanistan | Notizie talebane

Valuta e petrolio

il Indice del dollaro USA, che misura il biglietto verde contro un paniere di altre valute, era a 96,254 dopo essere sceso da sopra 97 all’inizio della settimana.

il Yen Giapponese È stato scambiato a 114,72 per dollaro, più forte dei livelli superiori a 115,2 visti nei confronti del dollaro all’inizio di questa settimana. il dollaro australiano È stato scambiato a $ 0,7135, dopo essere salito da livelli inferiori a $ 0,702 all’inizio della settimana di negoziazione.

I prezzi del petrolio sono aumentati in mattinata rispetto agli orari di negoziazione asiatici, con lo standard internazionale Contratti future sul greggio Brent È aumentato dello 0,25% a $ 89,38 al barile. Contratti future sul greggio statunitense Guadagno dello 0,19% a $ 88,37 al barile.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x