L’ingegno “vaga” attraverso le tempeste di sabbia marziane e l’inverno

Le tempeste di polvere e il cambiamento delle stagioni limiteranno la capacità di pilotare l’elicottero Ingenuity della NASA per i prossimi mesi, ha affermato un ingegnere del progetto il 27 maggio.

Il 27 maggio è stato lanciato il Jet Propulsion Laboratory della NASA Video compilato dalle foto scattate da Ingenuity su un volo da record l’8 aprile. In quel volo, l’elicottero ha percorso 704 metri a una velocità di 5,5 metri al secondo, il volo più lungo e veloce fino ad oggi per il piccolo elicottero.

Quel volo era il 25° per Ingenuity, che originariamente intendeva effettuare non più di cinque voli in poche settimane nell’aprile 2021. L’ultimo volo dell’elicottero, il 28° in assoluto, è stato il 29 aprile.

Nonostante ciò, il 3 maggio Creativity ha perso le comunicazioni con il perseverante rover, che funge da palcoscenico tra l’elicottero e i controllori a terra. La chiamata è stata riconnessa due giorni dopo, con gli ingegneri che hanno concluso che il rover era entrato in uno stato di “bassa potenza” quando i livelli della batteria sono scesi al di sotto del minimo.

In una dichiarazione del 6 maggio, il Jet Propulsion Laboratory ha affermato che l’aumento della polvere nell’atmosfera sta bloccando la luce solare, riducendo la potenza che i pannelli solari di Ingenuity possono generare. Il laboratorio ha affermato che sta adottando misure per ridurre l’utilizzo della batteria dell’elicottero, ad esempio riducendo la temperatura alla quale l’elicottero fa funzionare i riscaldatori.

“Speriamo di essere in grado di unire la carica della batteria per tornare alle operazioni nominali e continuare la nostra missione nelle prossime settimane”, ha affermato Teddy Zanitos, chief creative officer di Jet Propulsion Laboratory, in una dichiarazione del 6 maggio. Nel video di volo rilasciato il 27 maggio, JPL ha detto solo che “il team non vede l’ora del suo prossimo viaggio su Marte”.

READ  Ecco cosa si è aperto e chiuso con l'allentamento del blocco dell'8 febbraio in Quebec

“Siamo attualmente nella stagione peggiore per le tempeste di polvere marziane. Il cielo è pieno di polvere e la generazione del nostro pannello solare sta calando”, ha affermato Jaakko Karras, ingegnere capo di Ingenuity, dopo una presentazione il 27 maggio presso l’International Space della National Space Society Conferenza sullo sviluppo Detto questo, la creatività si sta ora trasformando in inverno, con meno energia solare e temperature più fresche.

Riferendosi alle tempeste di sabbia e all’inverno, ha detto: “La speranza è che se riusciamo a superare queste due cose, inizieremo a tornare alla primavera di Marte tra pochi mesi, dove stiamo ricevendo energia molto positiva ancora e ancora. lavorare.”

Ciò limiterà la capacità della creatività di continuare a volare. Krass ha detto che potrebbero esserci modifiche che la missione può apportare, come fermare l’elicottero su un pendio per aumentare la quantità di luce solare che raggiunge gli array, un approccio precedentemente utilizzato per i rover a energia solare come Spirit e Opportunity. Tuttavia, ha osservato, potrebbe essere difficile far atterrare l’elicottero sul pendio giusto. Per ora, ha detto, l’elicottero è “per lo più itinerante”.

Non vedeva quanto tempo ci sarebbe voluto prima che la creatività tornasse a volare e quante volte. “Ci vorranno sicuramente almeno due mesi prima di tornare ai livelli di energia più lussuosi a cui siamo abituati”, ha detto.

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x