L’Irlanda si è ripresa e ha battuto l’Italia per 48-10

L’Irlanda si è lasciata alle spalle il peggior inizio del Campionato del Sei Nazioni mentre correvano in sei tentativi per battere l’Italia per 48-10 a Roma.

Dozzine di Gary Ringtones, Hugo Kenan, CJ Standard e Keith Earls, così come il duo di Will Connors, hanno aiutato i visitatori a riprendersi dalle sconfitte contro Wells e la Francia in modo sicuro.

Il capitano Johnny Sexton, di ritorno da un infortunio alla testa, ha aggiunto tutti e sei i trasferimenti e due rigori mentre Andy Farrell ha festeggiato la sua prima vittoria in trasferta nel suo periodo per alleviare la pressione crescente.

È stata la trentesima sconfitta consecutiva dell’Italia nel torneo, risalente a sei anni dopo la vittoria sulla Scozia a Murrayfield.

Flyhalf Paolo Garbisi ha evocato un momento di magia per tentare di consolare Johan Mayer verso la fine del primo tempo e calciare altri cinque punti, ma era una storia molto familiare ai padroni di casa.

Gli uomini di Franco Smith hanno finora addebitato 139 punti e 19 tentativi nelle tre sconfitte.

La vittoria dominante dell’Irlanda sarebbe stata con un margine molto maggiore se non ci fossero stati tre tentativi – registrati da Ian Henderson, Standard e James Lowe – che sono stati tutti annullati.

Gli irlandesi hanno raggiunto lo Stadio Olimpico dopo aver perso per la prima volta le prime due partite del Sei Nazioni e aver segnato due gol bassi nel torneo.

L’allenatore capo Farrell ha apportato sette modifiche alla squadra che Les Blue aveva perso, inclusa la convocazione del capitano Sexton e del vice capitano James Ryan dopo aver subito un colpo alla testa – e hanno risposto con forza.

READ  Il 17enne Jamal Musiala si prepara a fermare l'Inghilterra con la possibilità di entrare nella nazionale tedesca

Kennan e Connors – che hanno fatto il loro primo tentativo di gol contro gli italiani a ottobre – hanno ripetuto il trucco.

Poco prima dell’intervallo, Garbisi ha prodotto un trucco raffinato e ha scaricato, permettendo all’ala Meyer di agganciare sul lato sinistro.

Sexton ha colpito il tappeto erboso con frustrazione dopo aver ammesso il tentativo e forse il disagio collettivo ha portato alla rapida risposta dell’Irlanda.

Entro tre minuti dal riavvio, Stander si è acceso per garantire alla sua squadra un punto bonus.

La partita si fa sempre più tesa e rende ancora più difficile il caso Italia sostituendo Giosue Zilocchi e capitan Luca Bigi ciascuno di Sin durante una serie di concessioni ai rigori.

Con la partita quasi certamente vincente, Farrell ha usato gli ultimi 17 minuti per consegnare il suo debutto a Craig Casey di Monster, e Leinster ha rinchiuso Ryan Bird.

Il subentrato Earls ha incrociato sul lato destro per completare la sconfitta dell’ultimo minuto, realizzando il 33esimo punteggio internazionale della sua carriera.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x