L’Irlanda supera l’Italia per terminare la campagna di EuroHockey

Irlanda 3-0 Italia

L’Irlanda ha concluso la sua campagna di EuroHockey European Hockey Championship con un revival quando la doppietta di Anna O’Flangan ha cementato una solida vittoria per 3-0 sull’Italia.

Il capocannoniere del record ha segnato nel secondo e nel terzo trimestre per ottenere la vittoria prima che Zara Malcid, nata all’Ards, segnasse il suo primo gol in nazionale solo nella sua seconda partita internazionale completa, dando una conclusione ottimistica a un torneo pieno di lividi.

Megan Fraser e Naomi Carroll si sono riposati per questo e si sono uniti a Chloe Watkins sugli spalti con Sarah McCauley di Muckross per la sua prima copertina ufficiale.

Roseanne Upton ha lasciato nel terzo quarto con un infortunio alla testa per lasciare l’Irlanda in corsa per un breve percorso.

Con l’adozione da parte dell’Italia del sistema Catinaccio, il primo quarto è stato un labirinto di pazienza mentre l’Esercito Verde ha tentato di aprire una difesa gremita. A parte il tiro di O’Flanagan, è passato relativamente tranquillo, ma il ritmo è aumentato di una tacca nel secondo quarto.

L’Irlanda ha segnato una quadrupla dai calci di rigore mentre la Malside ha mostrato i suoi principali punti di forza, sparando in vista presto dalle mezze occasioni per testare il riempimento di Sofia Monserrat.

Il gol arriva al 27′ quando Upton avanza da dietro. Il suo cross è passato pericolosamente da un bastone difensivo, ma O’Flanagan non ha continuato ad aspettare il fischio, colpendo la palla in stile baseball in porta.

L’Italia è stata un po’ tentata nel terzo quarto, vincendo il suo primo rigore, ma Aisha McFairn è stata all’altezza del compito, eliminando l’offerta della sua compagna di Kampong Kiara Teddy.

READ  Storia del canottaggio femminile in slalom

Il respiro extra è arrivato al 42esimo minuto quando Sarah Hokshaw ha usato la sua velocità per saltare la sua penna sulla linea di fondo destra e ha creato un passaggio perfetto per Offlangan per spazzare nel secondo della giornata.

Malseed ha esteso il vantaggio con la consulenza di esperti, mentre ha diretto il suo primo gol in nazionale dall’intercetto e dal passaggio di Katie Mullane. Hanno debitamente chiuso il pareggio comodamente per finire al sesto posto assoluto.

Ha lasciato i Verdi con due vittorie, un pareggio e due sconfitte nella competizione, ma alla fine è stata una settimana frustrante, poiché i gol chiave nella prima semifinale e un biglietto per la Coppa del Mondo si sono rivelati inafferrabili a causa dei “gol segnati” nel girone fasi.

Irlanda: A McFerran, Z Malseed, R Upton, N Evans, K Mullan, S McCay, L Tice, H McLoughlin, L Holden, S Hawkshaw, A O’Flanagan

Sottotitoli: M. Carey, N. Daly, H. Matthews, Duke, S. McCauley, L. Murphy

Italia: S Montserrat, T Dalla Vittoria, I Sarnari, A Oviedo, A Moroni, S Maldonado, P De Biase, C Tiddi, S Puglisi, S Laurito, L Oviedo

Sottotitoli: E Munitis, A Ayala, F Carta, E di Mauro, C Aguirre, L Fernandez, L Caruso

Arbitri: Anna Makar (Repubblica Ceca), Bogolyubova (Russia)

Parole: Stephen Findlatter

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x