L’Italia batte il Galles e chiude la fase a gironi di Euro 2020 con un record perfetto

ROMA – Bene come al via le riserve italiane. o solo circa.

Roberto Mancini dice da settimane che tutti i 26 membri della sua rosa sono giocatori junior. E dopo aver battuto il Galles 1-0 domenica nonostante abbia apportato otto modifiche alla sua formazione iniziale nel Campionato Europeo, è difficile discutere con lui.

“E’ importante che l’identità della squadra rimanga la stessa, perché cambiare tre o quattro giocatori non dovrebbe fare alcuna differenza. Tutti sanno cosa fare e il prodotto finale non cambia”, ha detto Mancini.

“Tutti hanno dimostrato oggi che tutti qui sono la prima scelta del giocatore”, ha aggiunto l’allenatore. “Vincere non era necessario, il che ha reso difficile mentalmente, ma abbiamo lottato comunque per vincere e si vede molto”.

La vittoria ha esteso la striscia di imbattibilità dell’Italia a 30 partite, eguagliando il record della squadra.

Matteo Pessina ha portato l’Italia in vantaggio alla fine del primo tempo deviando un calcio di punizione di Marco Verratti in un gioco scritto.

Il difensore del Galles Ethan Ampadu è stato espulso con un discutibile cartellino rosso diretto per aver calpestato Federico Bernardeschi al 10′ della ripresa.

L’Italia, che ha vinto le prime due partite per 3-0, ha chiuso il Gruppo A con ben nove punti. Il Galles è arrivato secondo con quattro punti e si è qualificato per gli ottavi solo nel loro secondo Campionato Europeo. Il gallese ha raggiunto le semifinali a Euro 2016.

La Svizzera è arrivata terza nel girone con quattro punti, dopo aver battuto la Turchia 3-1 a Baku, in Azerbaigian.

L’Italia, che insegue solo il suo secondo titolo europeo, affronterà sabato prossimo allo stadio di Wembley di Londra la seconda del Gruppo C. Il Galles gioca con la seconda classificata del Gruppo B ad Amsterdam.

READ  Gareth Southgate spiega il vantaggio di Calvin Phillips per la vittoria dell'Inghilterra su San Marino

Questa vittoria ha segnato l’undicesima vittoria consecutiva dell’Italia, con una porta inviolata.

Gli Azzurri vincono per la prima volta 30 anni consecutivi sotto il grande allenatore Vittorio Pozzo dal 1935-39 con una squadra che vince per la seconda volta consecutiva il Mondiale.

È stata una grande svolta per l’Italia, che non è riuscita a qualificarsi per i Mondiali 2018.

“Anche Pozzo ha vinto molti titoli importanti, quindi siamo ancora lontani da quel livello”, ha detto Mancini. “Chi si qualifica per gli ottavi può vincere l’Euro, questo è sicuro”.

In una serata calda e umida allo Stadio Olimpico, l’Italia ha dominato la gara fin dall’inizio e Andrea Belotti e Federico Chiesa sono andati vicinissimi prima di portare in vantaggio gli Azzurri di Pesina.

Verratti ha commesso un fallo su punizione sulla fascia destra e poi su un cross basso che Pesina ha infilato nell’angolo più lontano con le spalle alla porta.

Pesina, che gioca per l’Atalanta, il club ad alto obiettivo della sua squadra, è stato chiamato in ritardo in Italia dopo l’infortunio di Stefano Sensi. Si è assicurato la posizione segnando i suoi primi due gol per la squadra nazionale nell’amichevole di Euro 2020 contro il San Marino.

Pochi minuti dopo il suo gol, Pesina ha un’altra occasione ma mette via la palla.

La migliore occasione per il Galles è arrivata con un colpo di testa di Chris Gunther che ha sfiorato l’incrocio dei pali.

L’Italia continua ad avanzare dopo l’intervallo e Bernardeschi colpisce il palo con una punizione.

L’Italia ha realizzato 23 tentativi per i tre Galles, ha preso il 64% del possesso palla e ha completato 553 passaggi a 209 per il Galles.

READ  L'Inghilterra ha aperto le qualificazioni ai Mondiali con una vittoria su San Marino

“Non potevamo fare di meglio, forse a parte segnare più gol”, ha detto Mancini. “Non è stato facile. È stata una partita molto calda, molto fisica, quindi i giocatori hanno fatto davvero bene”.

Al fischio finale, l’Italia non aveva titolari dalle prime due partite in campo, anche il portiere Gianluigi Donnarumma ha sostituito Salvatore Sirigu negli ultimi minuti.

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x