L’Italia è tra i 10 nuovi paesi che possono essere aggiunti alla “lista verde” nella prossima recensione

Italia, Austria e San Marino sono tra i 10 paesi che possono essere aggiunti alla “lista verde” dei viaggi del governo del Regno Unito nella prossima revisione.

L’esperto di viaggi Paul Charles, fondatore dell’agenzia informatica, ha affermato che Austria, Bosnia, Canada, Repubblica Ceca, Ungheria, Italia, Lettonia, Lituania, Polonia, Romania, San Marino, Slovacchia e Slovenia potrebbero ricevere un rating verde.

“Molti stati sono stati degni dello status verde per alcune settimane. Quindi, mentre li accogliamo con favore, questi aggiornamenti sono attesi da tempo”, ha affermato.

La lista verde comprende attualmente 29 destinazioni come Barbados, Madeira, Malta e Islanda, ma gli esperti ritengono che molti altri paesi abbiano bisogno di un posto.

Secondo quanto riferito, gli scienziati stanno indagando su quali paesi potrebbero essere inclusi nella categoria dei viaggi senza quarantena prima dell’annuncio della prossima settimana da parte del segretario ai trasporti Grant Shapps.

Nel frattempo, il CEO di British Airways Tim Alderslade ha affermato che il sistema a semaforo “finora non è riuscito a ottenere il riavvio sostenuto e significativo dei viaggi internazionali che era previsto”.

In una lettera a Grant Shapps, ha scritto: “In Europa, le prenotazioni dei passeggeri sono tornate al 50% dei livelli pre-crisi a giugno rispetto a solo il 16% nel Regno Unito.

La domanda del Regno Unito dagli Stati Uniti è ancora solo del 20% circa dei livelli del 2019, mentre nell’UE è di circa il 65%.

“La decisione di rimuovere il Portogallo dalla Lista Verde, seguita da vicino dalle Isole Baleari meno di un mese dopo l’inclusione iniziale nella Lista Verde, ha riacquistato i viaggi nello stesso stato gravoso dell’anno scorso”.

READ  San Marino è diventato il paese più giovane a vincere una medaglia olimpica

Alderslade ha anche criticato la decisione di spostare la Francia nella categoria Amber Plus dopo pochi giorni di una recensione di viaggio.

Ha avvertito che il settore rimane “in una situazione molto pericolosa in piena estate, mettendo a rischio molti posti di lavoro nell’aviazione”.

British Airways, i cui membri includono EasyJet, Ryanair, British Airways, Jet2, Virgin Atlantic e TUI, ha descritto la politica del governo del Regno Unito sulle restrizioni ai viaggi internazionali come “frustrante all’ultimo minuto e opaca”.

Guarda le ultime notizie, informazioni, discorsi e altro ancora, tutto su misura per la tua zona, nel nostro feed live InYourArea quaggiù.

Credito immagine: Getty

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x