L’Italia pesa aumento di capitale da 4 miliardi di dollari a sostegno del Monte Paschi

Fonti informate hanno affermato che l’Italia sta valutando di aumentare il proprio capitale fino a 3,5 miliardi di euro (4 miliardi di dollari) per sostenere Banca Monte dei Paschi di Siena SpA dopo il fallimento dei colloqui di salvataggio con UniCredit SpA.

I funzionari del Tesoro hanno cercato potenziali investitori, compresi istituti bancari, per condividere il rischio di raccogliere capitali, secondo le persone, che hanno chiesto di non essere identificati perché è una questione di privacy. La gente ha detto che il governo italiano ora prevede di mantenere il Monte Paschi sotto il controllo statale almeno fino alla fine del prossimo anno, mentre cerca una soluzione a lungo termine per la banca.

I colloqui sul salvataggio del Monte Paschi – che ha drenato circa 18 miliardi di euro di soldi di investitori e contribuenti dalla crisi finanziaria – si sono chiusi bruscamente il mese scorso a causa di una lite tra UniCredit e il governo su quanto l’Italia dovrebbe pompare. nel prestatore. Questo sta ora costringendo il governo a prendere in considerazione nuove strategie per soddisfare le richieste dell’UE di rinunciare alla sua partecipazione nel creditore.

La gente ha detto che il Tesoro sta ora rivedendo un piano presentato ai regolatori all’inizio di quest’anno che prevedeva che il Monte Paschi avrebbe bisogno di un’iniezione di capitale vicino a 2,5 miliardi di euro, insieme a tagli di posti di lavoro. Il Tesoro sta inoltre lavorando con i dirigenti di Monte Paschi su un nuovo piano industriale da presentare alle autorità europee.

Un portavoce del Monte Paschi ha rifiutato di commentare. Un portavoce del ministero delle Finanze ha detto che è ancora troppo presto per parlare dei numeri in questo momento.

READ  La tripletta perfetta di Kane aiuta l'Inghilterra a raggiungere la Coppa del Mondo

Il maggiore aumento di capitale darà alla banca maggiori riserve per far fronte ai tagli di posti di lavoro previsti dal nuovo piano e faciliterà anche l’attrazione di nuovi investitori. UniCredit ha sostenuto che occorrono circa 7 miliardi di euro per ripristinare le riserve di capitale al Monte Paschi e coprire i costi di uscita dal lavoro. Era tre volte superiore alla stima iniziale del Tesoro.

Il governo italiano ha salvato la banca più antica del mondo nel 2017 e, alle condizioni del salvataggio, dovrebbe uscire dal prestatore entro la fine dell’anno, anche se i funzionari hanno indicato che chiederanno una proroga.

Il ministro delle finanze Daniel Franco ha affermato che l’Italia ha già tenuto colloqui preliminari con l’Unione europea per estendere la scadenza, fissata alla fine del 2021. L’Italia ora prevede di aver bisogno di almeno un altro anno per trovare un nuovo acquirente, hanno affermato le persone.

Monte Paschi ha dichiarato di non avere un deficit di capitale alla fine di settembre e ha detto di non prevedere alcun gap di capitale entro la fine di settembre 2022. A giugno, Paschi ha dichiarato di aspettarsi un deficit di capitale a fine giugno 2022 di meno di 500 milioni di euro.

© Bloomberg LP 2021

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x