L’Italia riapre la sua ambasciata a Kiev

L’ambasciata italiana tornerà oggi a Kiev, dopo essere stata trasferita a Leopoli quando la Russia ha invaso l’Ucraina. italiano straniero

Foto: Alicia Tatarin

L’Ambasciata italiana tornerà oggi a Kiev, dopo averla spostata a Leopoli in Russia invaso Ucraina.

Il ministro degli Esteri italiano Luigi Di Maio ha affermato che il trasferimento mira a dimostrare la necessità di trovare una soluzione diplomatica alla crisi. Ciò arriva dopo che l’alto rappresentante dell’UE Josep Borrell ha anche affermato che la delegazione dell’UE in Ucraina tornerà a Kiev.

La mossa si aggiunge alla crescente frustrazione in Ucraina per la mancata importazione di energia russa da parte dell’Unione europea. Il vice capo di stato maggiore del presidente ucraino Ihor Zhovka ha detto di recente che la Federazione Sanzioni Era troppo poco, troppo tardi e metteva in evidenza la necessità di un fascicolo bandire sul gas russo.

È probabile che altri Paesi seguiranno presto l’esempio dell’Italia e dell’Unione Europea per dimostrare l’importanza del mantenimento del dialogo diplomatico. Poiché sia ​​Borrell che la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen hanno sostenuto l’embargo petrolifero, aspettatevi una proposta del genere dalla Commissione nelle prossime settimane. Tuttavia, poiché molti Stati membri, inclusa la Germania, sono fortemente dipendenti dal gas russo e quindi si oppongono a un divieto del gas, è improbabile che l’UE faccia una proposta in merito a breve e medio termine.

Svegliati in modo più intelligente mentre valuti quali storie faranno notizia nelle prossime 24 ore. Scarica Riepilogo giornaliero.

READ  Andrea Lee parla di vivere in Italia e leggere in inglese

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x