L’Italia vieta alle navi da crociera di entrare a Venezia dopo anni di proteste da locali e ambientalisti

Questo divieto impedirà alle navi di peso superiore alle 25.000 tonnellate di entrare nel Canale della Giudecca poco profondo che attraversa Piazza San Marco, il punto di riferimento più famoso della città.

Immagine rappresentativa. Agenzia di stampa Francia

L’Italia ha recentemente vietato alle grandi navi da crociera di entrare a Venezia per proteggere il suo ecosistema e il suo patrimonio. La grande mossa arriva dopo anni di proteste da parte di residenti, enti culturali e ambientalisti per proteggere un fragile ecosistema dagli svantaggi del turismo di massa.

Il governo italiano ha deciso di agire su questa questione cruciale dopo che l’organizzazione culturale delle Nazioni Unite, l’UNESCO, ha deciso di inserire nella lista nera l’Italia per non aver vietato alle navi di navigare verso Venezia.

Il divieto entrerà in vigore dal 1 agosto. Questo divieto impedirà alle navi di peso superiore alle 25.000 tonnellate di entrare nel Canale della Giudecca poco profondo che attraversa Piazza San Marco, il punto di riferimento più famoso della città.

“L’intervento non può più essere rimandato”, ha detto il ministro della Cultura Dario Franceschini. Ha spiegato che il governo è arrivato a una decisione rapida per evitare di essere incluso nella lista nera dei siti “Patrimonio mondiale in pericolo” istituita dall’UNESCO.

Settimane prima, quando le navi da crociera sono tornate a Venezia, i manifestanti hanno affollato piccole imbarcazioni senza grandi barche scritte sulle bandiere. Anche durante il vertice del G20 dei ministri dell’economia tenutosi in città qualche giorno fa, i manifestanti hanno rotto una protesta che ha attirato l’attenzione dei media internazionali.

READ  Suggerimenti dello chef per preparare la perfetta pizza italiana fatta in casa

Tuttavia, nell’aprile di quest’anno, il Primo Ministro italiano, Mario Draghi, ha annunciato che stavano progettando di vietare le grandi navi da crociera dal Bacino di San Marco, ma non è stata fissata un’ulteriore data per confermarlo.

All’inizio del 2019, L’UNESCO ha avvertito Venezia per danni causati da navi da crociera.

Venezia è una delle mete turistiche più famose al mondo dove le persone arrivano in gran numero da tutto il mondo. la maggior parte delle persone Arrivo su navi da crociera Che ha colpito il turismo già sovraffollato e il suo delicato ambiente marino.

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x