L’italiana Prismian investe 200 milioni di euro per costruire una fabbrica di cavi sottomarini negli Stati Uniti

MILANO (Reuters) – L’italiana Prismian prevede di investire circa 200 milioni di euro (226 milioni di dollari) per costruire un impianto negli Stati Uniti per la produzione di cavi sottomarini per la trasmissione di energia, ha dichiarato ai media l’amministratore delegato Valerio Batista. da un portavoce dell’azienda.

L’impianto, che sarà costruito a Brighton Point, Massachusetts, fa parte di due contratti per un totale di circa 900 milioni di dollari vinti dal più grande produttore di cavi al mondo negli Stati Uniti su due progetti di parchi eolici offshore. Per saperne di più

Batista ha affermato che la società andrà formalmente avanti con il piano dopo aver completato “la due diligence di permessi e fattibilità” per l’impianto a metà gennaio.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato gratuito a Reuters.com

Un portavoce della società ha affermato che l’investimento di 200 milioni di euro fa parte delle spese in conto capitale pianificate da Prysmian nell’ambito del piano aziendale esistente.

Batista ha affermato che il gruppo mira a raddoppiare i guadagni core (EBITDA) a 400 milioni di euro in cinque anni per la sua business unit “progetto” ad alto margine, che si occupa di cavi elettrici ad alta tensione in grandi infrastrutture e include contratti statunitensi che Pressmian ha annunciato in il passato. settimana.

(1 dollaro = 0,8864 euro)

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato gratuito a Reuters.com

(Segnalazione di Giulio Biovacari) Montaggio di Bernadette Baum

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

READ  Gli incendi boschivi in ​​Spagna, Italia e Grecia minacciano le case vicino ad Atene

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x