L’italiano Berlusconi decide di non candidarsi alla presidenza

L’ex primo ministro italiano Silvio Berlusconi risponde dopo aver espresso il suo voto durante le elezioni italiane per sindaci e consiglieri, a Milano, 3 ottobre 2021. REUTERS/Flavio lo Scalzo

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

ROMA (Reuters) – L’ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha dichiarato sabato che l’ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi aveva deciso di non candidarsi alla presidenza, rimuovendo un ostacolo ai negoziati tra le parti in vista del voto in parlamento che inizierà il 24 gennaio .

La candidatura del primo ministro Mario Draghi è vista come l’esito più probabile, ma non è chiaro se una vasta ondata di partiti che sostengono la sua coalizione lo favorirà, temendo che la sua partenza possa portare a elezioni nazionali anticipate. Per saperne di più

Berlusconi ha detto di volere che l’ex capo della Banca centrale europea rimanga alla guida del governo fino alla fine naturale della legislatura nel 2023.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

“Ho deciso di fare un altro passo sulla strada della responsabilità nazionale, e di chiedere a chi me lo proponeva di rinunciare a menzionare il mio nome per la presidenza”, ha detto Berlusconi.

La coalizione di destra aveva chiesto a Berlusconi di candidarsi alla presidenza, ma è improbabile che la sua candidatura abbia successo a causa delle difficoltà a raccogliere l’ampio sostegno tradizionalmente necessario tra gli oltre 1.000 legislatori e delegati regionali partecipanti. Per saperne di più

Berlusconi è una figura divisiva in Italia e il centrosinistra ha già escluso il suo appoggio.

READ  La leggenda italiana manda un messaggio a Frank Casey tra le notizie sulle offerte di Tottenham e Paris Saint-Germain - Spurs Web

Temporaneamente escluso da cariche pubbliche dopo essere stato condannato per frode fiscale nel 2013, rimane sotto processo nell’ultima serie di casi di corruzione di testimoni in un caso di prostituzione minore legato alle sue famigerate feste sessuali “Bunga Bunga” per più di un decennio.

Il presidente italiano ha molti doveri cerimoniali, ma è anche responsabile della risoluzione delle crisi politiche, rendendolo un ruolo chiave in un Paese dove i governi durano in media solo un anno.

Il vincitore di un voto parlamentare segreto ha bisogno di una maggioranza di due terzi in uno qualsiasi dei primi tre turni di voto. Allora è sufficiente la maggioranza assoluta. Per saperne di più

Né il blocco di centrodestra né il blocco di centrosinistra hanno voti sufficienti per costringere un candidato a lasciare il proprio campo, il che significa che è necessaria una sorta di compromesso per evitare uno stallo prolungato.

“Lavoreremo con i leader del centrodestra… per concordare un nome che possa costruire un ampio consenso in parlamento”, si legge nel comunicato di Berlusconi.

Gli alleati di destra di Berlusconi, la Lega di Matteo Salvini e i Fratelli Italiani, hanno affermato di aver apprezzato la sua decisione.

Salvini ha affermato in un comunicato che il blocco di centrodestra è unito e pronto a presentare diverse proposte “di alto livello”.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

(riferisce Angelo Amanti); Montaggio di Alex Richardson e Catherine Evans

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x