L’italiano Leonardo produce parti per nuovi droni militari europei

Il logo di Leonardo compare durante le celebrazioni del 500 Eurofighter Typhoon prodotto dal Consorzio Europeo all’Aeroporto di Kassel a Torino, 11 aprile 2017. REUTERS/Stefano Rilandini/File Photo

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

MILANO (Reuters) – L’italiano Leonardo ha in programma di costruire parti per un nuovo drone militare europeo dopo che la Spagna ha fornito il suo sostegno al nuovo programma congiunto, ha affermato giovedì il direttore generale dell’European Aerospace Group.

“L’approvazione da parte della Spagna di Eurodrone… apre la strada alla firma del contratto su un importante programma di cooperazione che rafforza l’autonomia strategica e la sovranità dell’Europa”, ha affermato Lucio Valerio Ciofi, Direttore Generale di Leonardo.

Il progetto di progettazione, sviluppo e produzione di droni è supportato da Germania, Francia, Italia e Spagna e l’approvazione della Spagna è stata l’ultimo via libera necessario.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Airbus (AIR.PA) e Dassault (DAST.PA) costruiranno il sistema aereo senza pilota, una chiave per i futuri sistemi di aerei da combattimento europei.

Il gruppo ha affermato che Leonardo potrebbe realizzare componenti per il drone in alcuni dei suoi stabilimenti nel sud Italia, che ha subito un forte calo degli ordini per Boeing (BA.N).

Cioffi ha affermato che il nuovo programma è “un’opportunità unica per promuovere la crescita di capacità tecnologiche, competenze e posti di lavoro qualificati, che è fondamentale per rafforzare il processo di cooperazione europea in materia di difesa”.

Con una lunghezza prevista di circa 16 metri e un’apertura alare di poco inferiore ai 30 metri, il drone potrà rimanere in volo per più di 24 ore ad altitudini di circa 13.000 metri per monitorare la situazione a terra utilizzando sensori come radar e sensori. Telecamere a infrarossi.

(Reportage di Francesca Landini Montaggio di Bernadette Baum

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x