Lo chef italiano ha costruito la sua versione della Contea “Il Signore degli Anelli” e vive come un vero hobbit

Nicholas Gentile, 37 anni, vive da tre anni come un vero hobbit. Ha costruito una casa hobbit – molto simile a quella vista ne “Il Signore degli Anelli” – su un appezzamento di terreno nel mezzo della campagna italiana.

Per gentile concessione di Nicolas Gentile

  • Il pasticcere italiano Nicolas Gentile, 37 anni, vive da tre anni come un vero hobbit.
  • Ha anche fatto il viaggio di 304 km al Vesuvio con altri otto per lanciare una replica dell’Unico Anello nel cratere.
  • I membri del gruppo si travestono da personaggi del “Signore degli Anelli”, inclusi Gimli, Legolas e Aragorn.
  • Per altre storie, vai su www.BusinessInsider.co.za.

Un pasticcere italiano decise che se non poteva andare nella Terra di Mezzo, l’avrebbe costruita.

Nicholas Gentile, 37 anni Costruisci la sua versione di Shire Su un appezzamento di terreno nell’idilliaca campagna di Boccianico, a mezz’ora di auto da Chieti in Abruzzo, nel centro Italia. L’ha costruito da zero e ha costruito una piccola tana per hobbit Più vicino a casa rispetto allo shire Dalla Terra di Mezzo di J.R.R. Tolkien visto nella serie di film “Il Signore degli Anelli”.

Gentile documenta la sua vita da vero hobbit e sindaco della Contea Instagram, dove pubblica le sue clip raccolti e Pagina iniziale. Mostra anche cosa fanno gli hobbit nella vita reale durante i loro tempi di inattività.

Gentile ha parlato con Insider il 7 settembre, tra le sue corse mattutine.

“Ho sempre amato la letteratura e i film fantasy, i dungeon, i draghi e i videogiochi. Ma a un certo punto della mia vita, mi sono sentito come se stessi vivendo le avventure degli altri e non le mie. Ho deciso che avrei vissuto anche la mia vita come un personaggio nei film e nei libri che ho amato così tanto”.

READ  Dakota Fanning recita al fianco di Andrew Scott nella serie della Showtime Ripley

Gentiles lavorava come pasticcere in Abruzzo quando si rese conto che la zona intorno a lui, con le sue colline, foreste, fiumi e antichi borghi, era molto simile alla Contea, ma non aveva le case degli hobbit. Così nel 2018 ha acquistato un appezzamento di terreno e ha costruito una casa a forma di hobbit per la sua famiglia, ritagliandosi uno spazio tra le colline e le aree boschive. Gentile ha rifiutato di rivelare quanto ha speso per la terra, ma ha detto a Insider che è costato quasi tutti i suoi risparmi.

Ora sta lavorando per espandere l’area per costruire un villaggio hobbit a grandezza naturale chiamato Nations District. La contea ospiterà una grande casa sotterranea e quattro case più piccole dove altre famiglie potranno soggiornare.

Gentile ha aggiunto che non intende fare della zona un luogo turistico, ma piuttosto una piccola comunità dove le persone vivono sulla terra. Ha intenzione di raccogliere circa 25 milioni di rand necessari per costruire queste case attraverso il crowdfunding.

“Questo progetto non ha lo scopo di realizzare un profitto. Se volessi diventare ricco, investirei in bitcoin! Tutto quello che voglio è incontrare persone come me, che hanno la stessa magia negli occhi e amano le cose semplici della vita, goditi la cena con gli amici e ogni tanto l’avventura nel bosco”.

Lo hobbit va al Vesuvio

Gentili e altri otto fecero il viaggio di 180 miglia dalla Contea, a Chieti, al Vesuvio a Napoli.

Giacomo Savini e Luciano Macciello / Courtesy of Nicholas Gentile

Il più grande insegnante non ebreo come vero hobbit è Il viaggio che lui e un gruppo di amici hanno fatto ad agostoVesuvio a Napoli.

READ  Film sulla leggenda italiana Roberto Baggio in uscita a maggio

l ‘equipaggio 304 km percorsi – Con alcuni vestiti come Gimli, Legolas, Gandalf e Aragorn – con il L’unico scopo di lanciare una replica dell'”Unico Anello” nel cratere vulcanico del Vesuvio, Solo Proprio come ha fatto Frodo nei film.

Gentile ha detto di aver incontrato gli otto uomini attraverso un concorso su Instagram, dove ha chiesto alle persone di unirsi a lui nel suo viaggio.

“Abbiamo camminato per quasi 304 chilometri di montagne, foreste, fiumi e antiche città e ci siamo persi tra le montagne. Abbiamo anche incontrato persone meravigliose che ci hanno aiutato fino a quando non siamo arrivati ​​al Vesuvio, al Monte Dom, dove sono stato lanciato per il ring”, aggiungendo che gli uomini divennero “fratelli” e “amici veloci”.

“Certo, non siamo alti 1,2 metri, ma la nostra natura e il nostro cuore sono indissolubilmente legati alla terra, alla gioia della vita, ai rapporti umani, alla famiglia e all’amicizia”, ​​ha aggiunto Gentile.

Ottieni il meglio dal nostro sito via e-mail tutti i giorni della settimana.

Vai alla prima pagina di Business Insider Per altre storie.

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x