L’ufficiale di polizia del Campidoglio degli Stati Uniti ferito durante l’assedio del 6 gennaio è morto per cause naturali: il medico legale

L’agente di polizia del Campidoglio degli Stati Uniti Brian Siknick, che è stato ferito mentre affrontava i rivoltosi durante il raid del 6 gennaio al Campidoglio, ha subito un ictus ed è morto per cause naturali. le possibilità che ciò accada. Chiunque sarà accusato della sua morte.

Gli investigatori inizialmente credevano che l’ufficiale fosse stato colpito alla testa con un estintore, sulla base delle testimonianze raccolte all’inizio delle indagini, secondo due persone che hanno familiarità con il caso. In seguito hanno ipotizzato che il 42enne Sicknick potesse aver ingerito una sostanza chimica – forse spray per orsi – che potrebbe aver contribuito alla sua morte.

Ma identificare una causa naturale di morte significa che il patologo ha scoperto che solo una condizione medica ha causato la sua morte – non è stata causata da un infortunio. Questa decisione rischia di ostacolare in modo significativo la capacità dei procuratori federali di sporgere denuncia per omicidio nella morte di Sicknick.

La polizia del Campidoglio degli Stati Uniti ha detto che l’agenzia ha accettato i risultati del medico legale, ma il verdetto non ha modificato il fatto che Sicknick sia morto in servizio, “ha coraggiosamente difeso il Congresso e il Campidoglio”.

“L’attacco ai nostri ufficiali, compreso Brian, è stato un attacco alla nostra democrazia”, ​​hanno detto in un comunicato i funzionari di polizia. “La polizia del Campidoglio degli Stati Uniti non dimenticherà mai il coraggio dell’agente Seknick, né il coraggio di qualsiasi ufficiale il 6 gennaio che ha rischiato la vita per difendere la nostra democrazia”.

READ  La Corte Suprema degli Stati Uniti apre la strada all'estradizione di coloro che sono accusati di complotto contro Ghosn | Notizie sui tribunali
Gli hooligan fedeli all’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump, che ha esortato i suoi sostenitori a “combattere come l’inferno” per invertire la sua perdita elettorale, hanno cercato di aprire la porta del Campidoglio degli Stati Uniti durante l’assedio del 6 gennaio. (Jose Luis Magana / Associated Press)

Due uomini sono stati accusati di aver usato spray per orsi su Sicknick

I pubblici ministeri federali hanno accusato due uomini di aver usato spray per orsi su Sicknick durante le rivolte del 6 gennaio. Gli arresti di George Tanios, 39 anni, di Morgantown, Wafa e Julian Khater, 32 anni, della Pennsylvania, sono stati i primi procuratori federali a identificare e accusare chiunque fosse associato alle cinque morti avvenute durante e dopo le rivolte.

Lunedì gli avvocati degli uomini non hanno avuto commenti immediati.

Sicknick è morto dopo aver difeso il Campidoglio dalla folla che ha preso d’assalto l’edificio mentre il Congresso votava per sostenere la vittoria elettorale di Joe Biden su Donald Trump. Ciò è avvenuto dopo che Trump ha esortato i suoi sostenitori a “combattere come l’inferno” per invertire la sua sconfitta.

Sicknick faceva la guardia con altri ufficiali dietro i portabici in metallo mentre una folla scendeva nel Campidoglio degli Stati Uniti.

Secondo i documenti del tribunale, prima di raggiungere lo zaino di Tanios, Khater ha detto: “Dammi quell’orso che si agita”. “Non ancora,” disse Tanios a Khater, perché “è ancora troppo presto”, ma Khater rispose: “Mi hanno appena spruzzato”. I pubblici ministeri dicono che Khater è stato poi visto portare una bomboletta di spray chimico.

Le autorità hanno detto che quando i rivoltosi hanno iniziato a tirare fuori uno degli scaffali, Khater è stato visto con il braccio in aria con il contenitore in mano mentre si trovava a 1,5-2,5 metri dagli ufficiali.

A febbraio, Sicknick è diventata solo la quinta persona nella storia ad essere onorata alla Rotonda del Campidoglio, una designazione per coloro che non sono stati eletti come funzionari, giudici o comandanti militari. È sepolto nel cimitero nazionale di Arlington.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x