L’Unione Europea impone una quarta serie di sanzioni alla Russia a causa della guerra

Bruxelles (AFP) – L’Unione Europea ha annunciato lunedì scorso che il blocco di 27 nazioni ha accettato una nuova serie di sanzioni per punire Mosca per la sua invasione dell’Ucraina.

La Francia, che detiene la presidenza dell’UE, ha affermato che il blocco “in consultazione con i nostri partner internazionali, ha concordato un quarto pacchetto di sanzioni contro individui ed entità coinvolte nell’aggressione contro l’Ucraina, nonché diversi settori dell’economia russa”.

La presidenza francese ha affermato in una dichiarazione che il blocco ha anche accettato una dichiarazione dell’Organizzazione mondiale del commercio “sulla sospensione dell’applicazione della clausola della nazione più favorita alla Russia e sulla sospensione dello studio della domanda della Bielorussia di aderire all’OMC .”

Se l’adesione della Russia viene sospesa, le sue società non riceveranno un trattamento speciale in tutto il blocco.

I commenti sono in linea con ciò che i leader hanno annunciato al vertice di Versailles venerdì scorso, secondo cui un duro pacchetto di sanzioni sarebbe imminente se la Russia avesse continuato la sua invasione dell’Ucraina. I dettagli esatti dell’ultima serie di sanzioni saranno noti solo dopo la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea.

Dallo scoppio della guerra il mese scorso, l’Unione Europea ha adottato misure drastiche contro il presidente russo Vladimir Putin, il sistema finanziario russo e la sua oligarchia ad alto mantenimento. La scorsa settimana, i paesi del blocco hanno concordato di imporre più sanzioni a 160 persone e hanno aggiunto nuove restrizioni all’esportazione della tecnologia di comunicazione marittima e wireless.

Hanno anche deciso di escludere tre banche bielorusse da SWIFT, il sistema dominante per le transazioni finanziarie globali. Complessivamente, le misure restrittive dell’UE si applicano ora a un totale di 862 persone e 53 entità.

READ  Il ristorante Fiorino a Chinatown serve street food italiano

In una dichiarazione pubblicata dopo il vertice, la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha affermato che il quarto pacchetto di sanzioni isolerebbe ulteriormente la Russia e “sforzerebbe le risorse che utilizza per finanziare questa guerra barbara”.

Ha detto che l’Unione Europea lavorerà a stretto contatto con il Gruppo dei Sette per intensificare la pressione su Mosca.

Gli sforzi per concordare un boicottaggio petrolifero della Russia sono complicati, perché alcuni paesi dell’UE, tra cui Germania e Italia, dipendono molto più di altri dall’energia russa. Larghezza di banda All’interno dell’UE, la Polonia ottiene il 67% del proprio petrolio dalla Russia, mentre l’Irlanda solo il 5%.

___

Segui tutti gli articoli di AP sulla guerra in Ucraina su https://apnews.com/hub/russia-ukraine.

Melania Cocci

"Pioniera degli zombi. Fan della tv esasperante e umile. Lettore. Creatore. Giocatore professionista."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x