Malefica Mika Richards si diverte molto sul futuro di Roy Kane oggi

York, Cole, Xavi, Iniesta, Mika Richards e Roy Kane – solo alcuni dei migliori doppi atti della storia del calcio.

Kane è sempre stato famoso per non fare prigionieri, ma a quanto pare è bastato il carattere contagioso di Mika Richards per sciogliere il comportamento gelido di Corkman. La coppia è stata folta come ladri da quando si è unita a Sky Sports Critics, con i fan che si rallegrano per i battibecchi sullo schermo e lo sbocciare del romanticismo.

La nuova amicizia significa che Mika ha il percorso interno per le mosse della carriera di Roy, o almeno così vuole farci credere comunque. Dopo aver scherzosamente detto in precedenza che lui e Ken si sarebbero diretti al Celtic per formare un dinamico duo Direttore / Kitman, Richards ha approfittato dell’impennata della speculazione che collega Roy al club di Glasgow oggi.

Dopo aver pubblicato una gif “It’s Happening” obsoleta dall’ufficio degli Stati Uniti, gli scagnozzi di Richards vengono mandati follemente ai pensieri di una coppia che sta oscillando in Scozia insieme …

Tuttavia, l’ex difensore dell’Inghilterra in seguito ha chiarito (con la lingua ben stretta nella guancia) di “ aver appena visto i commenti in fondo a questo post. Ho paura di non avere idea di Roy, ricevo sempre “questa chiamata non può essere raggiunta” ogni volta che provo a chiamarlo. uno sconosciuto. Ero entusiasta del ritorno dell’Inghilterra stasera “.

READ  Giallo sulla morte dell'attrice Tanya Roberts, l'ospedale smentisce: "E' viva" - Rai News

Bene, Mika ora può guardare l’Inghilterra affrontare San Marino in sicurezza sapendo di essere riuscito a suscitare rancore tra i fan del Celtic. Aspetta solo che Roy metta le mani su di lui.

leggi quanto segue: La star di Westlife si esibirà in uno speciale a tarda notte al The Daffodil Show

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x