“Maradona è un artista, stavo per fare un film con lui. Napoli-Roma? Per me è difficile…”

Ferzan Ozpetek, uno dei più grandi registi italiani, ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport, in cui ha affrontato diversi temi

© Insidefoto / Immagine Sport

Farzan uzbekoUno dei più grandi registi italiani, ha rilasciato un’intervista a Gazzetta dello sportCopre diversi argomenti: “Mi diverto ad irritare i miei amici della Lazio dichiarandomi tifoso giallorosso… Apprezzo infatti la partita in cui ho giocato bene fuori dalle maglie in campo. Le mie partite preferite sono quelle dell’Italia, e lì ho scatenato il mio sfrenato passione. All’Europeo mi emozionavo molto, ero nella posizione di fate ignoranti, e ne parlavamo sempre, perché c’era Christiana Capotondi, una vera passione. Prima di ogni partita e poi si annunciavano i risultati, intuivo il numero di gol e anche se stava per finire ai calci di rigore, mi hanno chiamato un mago.. Li ho presi tutti! Anche quel Qualcuno ha giocato le mie aspettative facendo guadagni pazzeschi.

Napoli – Roma? Sarà dura per me… Il Napoli è sempre nel mio cuore, il napoletano è grande e quando sono lì mi sento a casa. Li ho incoraggiati tante volte e la scelta tra Napoli e Roma è stata davvero dura e devo limitarmi a dire ‘spero vinca il migliore’. Poi durante la partita potrei anche cambiare idea, perché il Napoli è molto alto in classifica…”

Chi è il calciatore su cui girerò un film? Anche se molti lo hanno già fatto, dico Maradona. Era cool, era quasi un artista. Fino ad oggi sono andato a rivedere le sue opere”.

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x