“Maradona è un artista, stavo per fare un film con lui. Napoli-Roma? Per me è difficile…”

Ferzan Ozpetek, uno dei più grandi registi italiani, ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport, in cui ha affrontato diversi temi

© Insidefoto / Immagine Sport

Farzan uzbekoUno dei più grandi registi italiani, ha rilasciato un’intervista a Gazzetta dello sportCopre diversi argomenti: “Mi diverto ad irritare i miei amici della Lazio dichiarandomi tifoso giallorosso… Apprezzo infatti la partita in cui ho giocato bene fuori dalle maglie in campo. Le mie partite preferite sono quelle dell’Italia, e lì ho scatenato il mio sfrenato passione. All’Europeo mi emozionavo molto, ero nella posizione di fate ignoranti, e ne parlavamo sempre, perché c’era Christiana Capotondi, una vera passione. Prima di ogni partita e poi si annunciavano i risultati, intuivo il numero di gol e anche se stava per finire ai calci di rigore, mi hanno chiamato un mago.. Li ho presi tutti! Anche quel Qualcuno ha giocato le mie aspettative facendo guadagni pazzeschi.

Napoli – Roma? Sarà dura per me… Il Napoli è sempre nel mio cuore, il napoletano è grande e quando sono lì mi sento a casa. Li ho incoraggiati tante volte e la scelta tra Napoli e Roma è stata davvero dura e devo limitarmi a dire ‘spero vinca il migliore’. Poi durante la partita potrei anche cambiare idea, perché il Napoli è molto alto in classifica…”

Chi è il calciatore su cui girerò un film? Anche se molti lo hanno già fatto, dico Maradona. Era cool, era quasi un artista. Fino ad oggi sono andato a rivedere le sue opere”.

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x