Matthew Schifflin ha disperatamente bisogno di più dopo aver fatto il suo debutto europeo con Coleraine

L’attaccante del Coleraine Matthew Schifflin ha ammesso di essersi goduto ogni minuto del suo debutto europeo durante la partita di andata della scorsa settimana contro l’FK Velez Mostar.

Il 22enne ha saltato le partite europee durante i suoi precedenti periodi con Balimina United e Linfield, ma si è assicurato un posto fisso a Sarajevo quando i Bansiders hanno perso 2-1 all’andata.

Ben Doherty aveva dato a Coleraine un buon inizio nella capitale bosniaca, ma avrebbero pagato il rigore quando Aaron Trainor e Lyndon Kane hanno concesso i loro rigori, che sono stati comodamente trasformati da Brandao de Sousa per dare agli ospiti di stasera il vantaggio di gioco al Mornevo Park.

Con i bosniaci che hanno goduto di molto possesso palla in una partita giocata in condizioni calde, non è stata una sorpresa che Scheflin abbia descritto il suo ruolo come un “cambio di cimitero” poiché ha guidato solo la linea offensiva.

“Non vediamo l’ora che arrivi la partita di ritorno dopo il risultato della scorsa settimana”, ha aggiunto.

“È stato difficile giocare in Bosnia a causa del caldo, del viaggio e del tempo, ma pensavo che ci fossimo chiariti abbastanza bene.

“Abbiamo gestito la partita molto bene in un 4-5-1 e anche se sono un attaccante unico, mi sembrava di giocare di più a centrocampo per pareggiare il gioco e darci una palla fuori dal campo.

“Ho sempre avuto l’impressione di essere infortunato quando ho portato l’Europa a Linfield ed ero un sostituto inutilizzato per il Palmina United nel sorteggio in Norvegia, quindi ero felice della mia prima apparizione in Europa ed è qualcosa che ricorderò a lungo .

READ  Campionato Sei Nazioni 2021: il governo francese chiede piani per il Coronavirus prima di approvare le partite casalinghe

“A livello personale, sono stato felice di avere l’approvazione per iniziare la partita e ho sentito di aver fatto davvero bene a cercare di mantenere il possesso palla e vincere i calci di punizione”.

I Bannsiders sono partiti in una corsa miracolosa europea lo scorso anno che ha visto gli uomini di Oran Kearney battere i sammarinesi La Fiorita e i giganti sloveni NK Maribor, prima che Motherwell li eliminasse ai rigori.

Schifflin all’epoca era un giocatore del Linfield prima di arrivare allo Showgrounds sei mesi dopo, ma si è concentrato sull’assicurarsi un altro scalpo popolare per i nuovi datori di lavoro.

“Tutti i ragazzi che erano qui hanno parlato della gara l’anno scorso e vorrei ripeterla questa volta”, ha detto.

Se riusciamo a segnare il primo gol oa tenerlo sullo 0-0 il più a lungo possibile, chissà cosa potrebbe succedere?

“Sappiamo che se riusciremo a salire affronteremo l’AEK Atene che è un grande incentivo per noi, ma non guarderemo oltre la partita di stasera.

“Sappiamo che sono una buona squadra e sarà una partita difficile.

“L’atmosfera in Bosnia è stata la migliore in cui abbia mai giocato e, nonostante sia ostile, penso che ci abbia aiutato perché ha dato molto entusiasmo ai giocatori e speriamo che i nostri fan possano fare lo stesso”.

Stripes è stato impegnato nella finestra di trasferimento di gennaio, l’attaccante Cather Friel è tornato al club con un contratto di due anni e Schefflin sa che la competizione per i posti è molto competitiva a Bally Castle Road.

“Mi piace la sfida di giocare per il mio posto”, ha concluso.

“Ho giocato con Cathir a Ballymena e, secondo me, la sua firma alza ulteriormente l’asticella perché abbiamo molta potenza di fuoco.

READ  Ian McKinley, attivista internazionale e rugby irlandese nato in Italia, va in pensione | Nazionale italiana di rugby

“Tutti gli attaccanti stanno facendo bene in allenamento e segnando molti gol, quindi stiamo sicuramente facendo tutto bene.

“L’Europa è un po’ diversa perché giochiamo solo una volta, ma mi aspetto che ne faremo due quando inizierà il campionato”.

Scarica l’app Belfast Telegraph

Ottieni un accesso rapido e semplice alle ultime notizie, sport, affari e opinioni sull’Irlanda del Nord con l’app Belfast Telegraph.



Scaricalo dal Google Play Store

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x