Medici pro-choice sperano dopo l’ultimo voto di San Marino a favore dell’aborto

L’ONG locale Physicians for Choice Malta ha risposto positivamente al forte voto di San Marino a favore della legalizzazione dell’aborto nel recente storico referendum.

La piccola Repubblica di San Marino ha appena votato a stragrande maggioranza a favore della legislazione, con oltre il 77% degli elettori a favore della proposta.

“Accogliamo con favore il voto di San Marino a favore dell’aborto legale sicuro”, ha detto Christopher Barbara di Doctors for Choice a Leuven Malta.

San Marino ha votato per consentire l’aborto fino alla 12° settimana di gravidanza e successivamente solo se la vita della madre è a rischio o se c’è una grave malformazione del feto.

Malta, insieme a Città del Vaticano e Andorra, sono gli unici paesi europei dove l’aborto in qualsiasi circostanza è un reato penale. Malta è l’unico Stato membro dell’UE che criminalizza l’aborto.

“Dopo questo voto, Malta è diventata ancora più isolata nel negare l’indipendenza fisica alle donne e nel vietare l’aborto in tutte le circostanze. Irlanda, Gibilterra e ora San Marino hanno liberalizzato le leggi sull’aborto negli ultimi anni, ma il nostro governo ha recentemente rifiutato l’opportunità di depenalizzare l’aborto a Malta “, ha detto Barbara. “.

Barbara ha anche osservato: “È importante notare che San Marino ha importanti somiglianze con Malta, poiché entrambi sono piccoli stati a maggioranza cattolica”.

Mentre la discussione su questo problema è rimasta bloccata a Malta, Physicians for Choice è ancora fiducioso che un giorno le cose accadranno.

Sappiamo che prima o poi ci sarà un cambiamento a Malta; Speriamo solo che non ci voglia troppo tempo e che nessuna donna muoia per complicazioni della gravidanza prima che ciò accada”.

READ  Necrologio - Amy Lu (Sodor) Grady - San Marino Tribune

L’organizzazione ha concluso offrendo il proprio sostegno alle donne che potrebbero aver bisogno di abortire a Malta, affermando che “nel frattempo, le donne maltesi che hanno bisogno di accedere all’aborto possono contattare il Servizio di consulenza per la pianificazione familiare o la rete di supporto all’aborto”.

Fino ad oggi, l’aborto a Malta è illegale in tutti i casi. Malta ha una delle leggi anti-aborto più severe al mondo ed è l’unico paese dell’Unione europea a vietare completamente l’aborto, anche quando la salute e la sicurezza di una donna sono minacciate.

Cosa ne pensi di questo?

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x