― Advertisement ―

spot_img

HashiCorp rilascia Consul 1.19 con una migliore integrazione con Kubernetes e Nomad

Hashi Corp È stato annunciato Disponibilità generale del Console 1.19Microsoft ha lanciato diversi miglioramenti alla sua piattaforma di servizi di rete. L'ultima versione...
HomeTechMicrosoft e Sony concordano un accordo con Call of Duty

Microsoft e Sony concordano un accordo con Call of Duty

Sony ha finalmente risposto a un’e-mail inviata da Microsoft 18 mesi fa e ha accettato un accordo che avrebbe mantenuto Call of Duty su PlayStation.

Siamo lieti di annunciare che Microsoft e PlayStation hanno firmato un accordo vincolante per mantenere Call of Duty su PlayStation dopo l’acquisizione di Activision Blizzard. Il capo di Xbox di Microsoft, Phil Spencer, ha twittato questa mattina. “Non vediamo l’ora di un futuro in cui i giocatori di tutto il mondo abbiano più opzioni per giocare ai loro giochi preferiti”.

È incredibile come le cose possano cambiare dopo alcune importanti vittorie organizzative. Non solo Sony si è opposta all’acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft, ma è stata l’unico motore dietro la maggior parte delle preoccupazioni normative sull’accordo, nonostante il suo dominio nel settore dell’hardware dei videogiochi. Ma con Microsoft finalmente autorizzata a chiudere l’acquisizione, Sony ha acconsentito all’inevitabile. Si spera solo che possano agire come partner, o almeno un atto collaborativo, andando avanti.

Speriamo che Sony abbia fatto un buon affare qui. A dicembre, i rapporti indicavano che Microsoft ha cercato di portare Sony al tavolo dei negoziati non solo offrendo di mantenere Call of Duty su PlayStation, ma espandendo l’accesso ai giochi su PlayStation Plus, il servizio di abbonamento simile a Game Pass di Sony.

“Fin dal primo giorno di questa acquisizione, ci siamo impegnati ad affrontare le preoccupazioni delle autorità di regolamentazione, degli sviluppatori di piattaforme e giochi e dei consumatori”, Il presidente di Microsoft Brad Smith ha aggiunto tramite tweet. “Anche dopo aver tagliato il traguardo per ottenere l’approvazione di questo accordo, rimarremo concentrati sull’assicurare che Call of Duty rimanga disponibile su più piattaforme e per i consumatori come mai prima d’ora”.

READ  La batteria trapelata dell'iPhone 16 Pro rivela un nuovo involucro in metallo