― Advertisement ―

spot_img
HomeWorldMigliaia di medici scioperano in Inghilterra una settimana prima delle elezioni generali...

Migliaia di medici scioperano in Inghilterra una settimana prima delle elezioni generali nel Regno Unito – World News

Migliaia di medici in Inghilterra hanno iniziato giovedì il loro undicesimo sciopero in una lunga disputa con il governo sulla retribuzione e sulle condizioni di lavoro, interrompendo i servizi ospedalieri pochi giorni prima del Regno Unito. Elezioni generali.

Lo sciopero di cinque giorni dei medici in formazione, quelli nei primi anni della loro carriera, evidenzia i problemi che affliggono il Servizio Sanitario Nazionale, il sistema sanitario pubblico britannico, cronicamente sottofinanziato, ed è oggetto di… È una grande preoccupazione per elettori che si recano lì. Alle urne il 4 luglio.

I medici junior, che costituiscono la spina dorsale dell’assistenza ospedaliera e clinica, sono coinvolti in una disputa salariale con il governo dalla fine del 2022. Ha scioperato per sei giorni Nel mese di gennaio, il periodo più lungo nella storia del servizio sanitario nazionale, gli ospedali sono stati costretti a cancellare decine di migliaia di appuntamenti e operazioni.

L’ultimo sciopero è iniziato giovedì e terminerà martedì, appena due giorni prima che gli elettori votino per scegliere la nuova Camera dei Comuni.

La British Medical Association, il sindacato dei medici, afferma che i loro stipendi sono diminuiti di un quarto negli ultimi 15 anni e ha chiesto un aumento del 35%. Il sindacato afferma che i medici appena qualificati guadagnano circa 15 sterline (19 dollari) l’ora – il salario minimo nel Regno Unito è poco più di 10 sterline l’ora – anche se gli stipendi aumentano rapidamente dopo il primo anno.

READ  I talebani affermano di aver catturato il Panjshir, l'ultima provincia afghana

Il dottor Somi Manirajan, vicepresidente del comitato giovani medici del sindacato, ha affermato che anni di investimenti insufficienti hanno portato i giovani medici a partire in massa verso paesi come l’Australia che offrivano salari migliori, mentre quelli rimasti indietro soffrivano di superlavoro e salari bassi.

“I medici con cui mi sono formato a Londra, che sono tra i migliori del paese, sono partiti per andare in Nuova Zelanda e in realtà quello che mi fa pensare è perché non dovrei fare lo stesso per essere apprezzato? lavoro che faccio”, ha detto.

Manirajan, che si è recentemente laureata e lavora in ostetricia e ginecologia, ha detto di vedere molte donne aspettare più di un anno per operazioni di routine.

“Questi pazienti soffrono, e ci addolora vedere questi pazienti venire da noi ancora e ancora con lo stesso problema che sappiamo di poter trattare se abbiamo abbastanza medici”, ha detto.

Il dottor Shivam Sharma, che era tra i suoi colleghi a scandire slogan al picchetto fuori dal St Thomas' Hospital nel centro di Londra giovedì, ha detto che lo stato del servizio sanitario britannico è “terrificante”.

“In questo paese avevamo standard reali. Un tempo i pazienti nei reparti di emergenza degli ospedali dovevano essere visitati entro quattro ore, e ora sei fortunato ad essere visitato entro 12 ore. Lo scorso inverno abbiamo visto 500 morti provenivano da… È possibile evitarlo settimanalmente. È come lo schianto di un Boeing carico di pazienti. È assolutamente inaccettabile.

Il governo conservatore afferma di aver concesso ai medici aumenti salariali compresi tra l'8,1% e il 10,3% l'anno scorso e che si è trattato di un accordo generoso. Ha sottolineato che le autorità non possono presentare un'offerta salariale durante il periodo preelettorale, ma il sindacato ha rifiutato di annullare gli scioperi.

READ  Weather Network - B.C. La qualità dell'aria nel Distretto di Columbia diminuisce a causa di spesse colate di fumo

Manirajan ha affermato che è un peccato che il governo abbia scelto di indire le elezioni pur sapendo che la controversia non era stata risolta.

Il sindacato dei medici si è detto pronto al dialogo e ha già avuto alcuni colloqui con il partito laburista d'opposizione, che nei sondaggi d'opinione è in netto vantaggio.

“È difficile capire come i conservatori o i laburisti possano mantenere il loro solenne impegno di ripristinare le prestazioni del servizio sanitario nazionale durante il prossimo parlamento senza prima porre fine alla controversia”, ha affermato Siva Anandaseva, analista senior del think tank King’s Fund.

___

Il giornalista video dell'Associated Press Tian McLeod Gee ha contribuito a questo rapporto.