Mikis Theodorakis, compositore di Zorba e dissidente politico, muore a 96 anni | Grecia

Il famoso compositore greco Mikis Theodorakis, che registrò il film classico del 1964 Zorba il greco e fu un simbolo di resistenza all’ex giunta, è morto ad Atene all’età di 96 anni.

Dotato, prolifico e politicamente anticonformista, Theodorakis è stato rispettato in patria per la sua musica stimolante e provocatoria durante la giunta militare che ha governato dal 1967 al 1974.

Dopo la notizia della sua morte giovedì, la bandiera greca è stata issata a mezz’asta sull’Acropoli mentre il Parlamento è rimasto in piedi per un minuto di silenzio.

Ma Theodorakis è forse più famoso in tutto il mondo per la sua colonna sonora in titoli cinematografici, che includevano anche Z nel 1969 e Serpico nel 1973. Le sue opere spaziavano dall’opera alle canzoni corali e popolari, fornendo un percorso audio alla sua vita di campagna.

Negli ultimi anni soffriva di problemi cardiaci, in precedenza era stato curato in ospedale.

Il ministro della Cultura greca Lina Mindoni ha dichiarato: “Oggi abbiamo perso una parte dell’anima della Grecia. Mikis Theodorakis, Mikis, l’insegnante, l’intellettuale, il radicale sono morti”.

Il presidente, Katerina Sakellaropoulou, lo ha elogiato come una “figura greca mondiale” che era anche “un artista di livello mondiale, una risorsa inestimabile per la nostra cultura musicale”.

“Ha concesso una vita ricca e fruttuosa vissuta con passione, una vita dedicata alla musica, alle arti, al nostro Paese e alla sua gente, dedicata alle idee di libertà, giustizia, uguaglianza e solidarietà sociale”.

Dichiarando tre giorni di lutto nazionale, il primo ministro Kyriakos Mitsotakis ha dichiarato durante una riunione di gabinetto: “Mikis Theodorakis ora sta scomparendo per sempre.

READ  Rebel Wilson esce con John McEnroe durante il suo viaggio in Italia: 'Pranzo con questa leggenda'

“La sua voce fu messa a tacere e con lui tutto l’ellenismo fu messo a tacere”.

Nato da una famiglia di origine cretese il 29 luglio 1925 nell’isola settentrionale dell’Egeo di Chios, Theodorakis si unì alla resistenza contro l’occupazione tedesca e italiana della Grecia quando aveva 17 anni, durante la seconda guerra mondiale.

Dopo aver completato i suoi studi musicali al Conservatorio di Parigi, Theodorakis fu eletto alla sinistra in Parlamento nel 1964. Quell’anno registrò anche il tema Zorba il greco, in cui l’attore Anthony Quinn ballava su una canzone popolare. Sirtaki Più tardi conosciuta come la “Danza Zorba”.

Quando una dittatura si impadronì del governo con un colpo di stato del 1967, Theodorakis fu uno dei primi politici di sinistra ad essere arrestato. Fu graziato un anno dopo e partecipò alla creazione del Fronte nazionale clandestino, che portò di nuovo al suo arresto e al divieto delle sue azioni.

Anche nella sua vecchiaia, mantenne un interesse attivo per la politica della Grecia e il suo scivolamento nella crisi economica, poiché viveva in gran parte lontano dagli occhi del pubblico in una casa sotto l’Acropoli.

Ha criticato aspramente l’ex primo ministro Alexis Tsipras, che ha accusato di aver tradito le sue radici di sinistra accettando di imporre le riforme di austerità imposte dall’Unione europea dopo essere salito al potere nel 2015.

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x