Mitch McConnell: il medio termine del 2022 riguarderà il futuro, non il passato

“Penso che la risposta sia che le persone sono nel momento e vogliono votare su ciò che vedono accadere ora”, ha detto McConnell, un repubblicano del Kentucky. “E penso che la chiave per il ’22 sia quella di avere una discussione con il popolo americano su come si sentono riguardo alla nuova amministrazione e al Congresso Democratico e cosa stanno facendo. Quindi penso che le elezioni riguarderanno il futuro, non sul passato».

Ha anche previsto che le elezioni di medio termine “saranno probabilmente ottime elezioni per i repubblicani”, dopo aver discusso dei guadagni del GOP nelle elezioni del New Jersey e della Virginia.

“Penso che i venti saranno sulle nostre spalle sia alla Camera che al Senato”, ha aggiunto McConnell.

Il repubblicano del Kentucky ha fatto i suoi commenti a un evento locale nel suo stato d’origine lunedì, dove ha anche promosso la clip finale di Legge sulle infrastrutture bipartisan Ha detto che il suo stato riceverà 4,6 miliardi di dollari in assistenza per le infrastrutture.
Il Senato ha approvato un disegno di legge sulle infrastrutture bipartisan in agosto, Insieme a Il sostegno di 19 senatori repubblicani tra cui McConnell. Dopo mesi di trattative, la Camera dei Rappresentanti Il disegno di legge è passato venerdì sera tardi, e inviandolo al presidente Joe Biden per firmare una legge, cosa che si aspetta di fare nei prossimi giorni.

“Sono stato contento che la Camera dei Rappresentanti abbia finalmente trovato un modo per approvare la legge sulle infrastrutture la scorsa settimana”, ha detto.

Alla domanda sulla sua risposta alla dichiarazione di Trump che critica l’approvazione del disegno di legge bipartisan sulle infrastrutture – che lo ha individuato – e se fosse preoccupato per la continua faida, McConnell ha ribadito che crede che “le prossime elezioni riguardino il presente, non il passato” e è “troppo ottimista” per entrare nel prossimo anno.

READ  Liz Cheney avverte che il partito è "pericoloso" e Stefanic ha invitato il Partito Repubblicano ad andare avanti

McConnell ha anche affermato nelle sue osservazioni che il Kentucky sta ancora ottenendo denaro attraverso il salvataggio degli Stati Uniti dei Democratici, a cui si è opposto, e spera che i Kentucky siano “creativi e ne perseguiranno un po’”.

“Non ho votato per questo, ma ci sono un sacco di soldi attraverso il cosiddetto salvataggio degli Stati Uniti in Kentucky e spero che tutti voi siate creativi e ne seguiate un po’”, ha detto.

McConnell è uno dei tanti repubblicani di spicco che incoraggiano il partito a guardare oltre Trump nelle imminenti elezioni. L’ex governatore del New Jersey Chris Christie ha detto sabato ad alcuni dei donatori e partigiani più influenti del Partito Repubblicano che l’unico modo per il Partito Repubblicano di continuare a costruire sui successi elettorali di martedì scorso è andare oltre l’attenzione di Trump sui risultati delle elezioni del 2020, mentre mostrando gli elettori. Li ascolteranno e combatteranno per loro con il messaggio “non ferire le loro orecchie”.

Christie ha detto, rivolgendosi alla convention della Republican Jewish Coalition durante il fine settimana a Las Vegas. “Ogni minuto che passiamo a parlare del 2020 – mentre perdiamo tempo a farlo, Joe Biden, Kamala Harris, Nancy Pelosi e Chuck Schumer stanno seminando il caos in questo paese. È meglio che ci concentriamo su questo e distogliamo gli occhi dallo specchietto retrovisore e iniziamo a guardare di nuovo sul parabrezza».

Maeve Reston della CNN ha contribuito a questo rapporto.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x