ML: Milan Pioli come Italia Mancini

Il Milan giocherà la sua prima partita di Champions League in sette anni quando domani sera affronterà il Liverpool ad Anfield.

L’ultima volta che il Milan ha vinto il torneo è stata l’ultima volta che ha giocato con il Liverpool, nel 2007 e l’indimenticabile finale di Atene. La squadra di oggi è decisamente diversa, ma può contare sugli elementi che possono fare la differenza.

Milano in diretta Scrive come i favoriti per la vittoria della competizione siano i soliti nomi come Paris Saint-Germain, Chelsea, Manchester City, Bayern Monaco e qualche altro big, ma i rossoneri vogliono far conoscere la loro presenza a partire dalle partite del girone contro Liverpool, Atletico Madrid e Porto.

Il servizio ricorda come il Milan abbia uno stile che ricorda molto l’Italia agli Europei. La squadra di Roberto Mancini ha sfidato molte aspettative e ha finito per vincere tutto, e le somiglianze nell’approccio sono visibili.

I principi di gioco sono molto simili: ritmi molto alti, pressione costante e soffocante, possesso strutturale di palla, gioco individuale. Il Milan continua ad attaccare anche quando ha il vantaggio, cosa che raramente accadeva prima, e mettono a ferro e fuoco la differenza.

Inoltre, c’è un nucleo di giovani giocatori come Calabria, Sailemakers, Liao, Brahim Diaz, Tonali, Theo Hernandez; Poi giocatori esperti come Ibrahimovic, Giroud e Florenzi. È un gruppo pieno di fiducia, saggezza e coraggio.


LEGGI ANCHE: Un momento che ha unito i tifosi di Milan e Liverpool a pochi giorni da Hillsborough

READ  Antica strada romana e molo scoperti nel Lago di Venezia | Italia

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x