Monsignor Sorrentino: l’economia di Francesco dà speranza di rinnovamento economico

L’arcivescovo di Assisi Domenico Sorrentino condivide le sue speranze in occasione dell’evento Francesco Economy che si terrà dal 22 al 24 settembre nella sua città del centro Italia e afferma che papa Francesco inviterà i giovani economisti a tracciare un percorso verso il rinnovamento economico sul modello di San Francesco.

Scritto da Francesca Merlo – Assisi, Italia

“Qualcosa nell’economia chiaramente non funziona”.

Secondo Mons. Domenico Sorrentino, Vescovo di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino, in Italia molte persone stanno diventando più ricche nel nostro mondo, mentre altre soffrono la povertà.

“Ci sono molte persone nel mondo che soffrono della nostra indifferenza”, ha detto a Vatican News prima dell’evento Francesco Economy, che si svolgerà ad Assisi dal 22 al 24 settembre.

Tracciare un percorso di rinnovamento economico

Papa Francesco ha invitato nella città di Assisi, nel centro Italia, giovani economisti, uomini d’affari e studenti per studiare la disuguaglianza globale.

Il loro obiettivo è tenere unite le teste nella speranza di tracciare un percorso verso un sistema economico che includa i più poveri della società nella crescita economica.

È tempo di una nuova economia. È tempo di rinnovare l’economia e rinnovare il nostro modo di vivere”.

L’arcivescovo Sorrentino osserva che il collasso del sistema economico mondiale è principalmente un problema politico, anche se tutti sul pianeta sono coinvolti nel problema e hanno la responsabilità di aiutare a trovare una soluzione.

Poiché Assisi è la città natale di San Francesco, la città può essere vista come un simbolo che può ispirare ai giovani il coraggio di tracciare un nuovo percorso di rinnovamento economico, secondo il vescovo della città.

READ  Aggiornamento 4 - La Germania afferma che l'Occidente accetta più sanzioni contro la Russia dopo l'omicidio di Bucha

Mons. Sorrentino ha detto: “Papa Francesco, con l’aiuto di questa icona ispiratrice – San Francesco, può inviare [these young people] Casa, insieme a un’ottima rete, e aiutarli a creare qualcosa di molto bello per il mondo”.

Melania Cocci

"Pioniera degli zombi. Fan della tv esasperante e umile. Lettore. Creatore. Giocatore professionista."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x