― Advertisement ―

spot_img

Perché stasera siamo tutti Sunmarines?

AfghanistanLa meravigliosa vittoria ottenuta domenica dalla squadra sul campione in carica Inghilterra Questa vittoria è una delle più grandi vittorie non solo nel cricket...
HomesportMorata batte Kailongo 3-0

Morata batte Kailongo 3-0

IO 5° Khalifa del Morata Questo è diverso 3-0 Presto Kailongo Si propone di non poter usufruire di molte occasioni: dopo 6 giorni e nerovide, si aggiunge una quota di 3 joule, Tanti quanti quelli incassati, allo stesso Arco, dai bianconeri, efficace a 360 gradi.

Un minuto di silenzio a Corrado Mazza – Cailungo deceduto martedì membro direttivo – e può tramite un tratto che chiude a 8 gradi: rigore Cicarelli e torre di Pietro Mattione, che brucia Quaranta e tocca nel sacco. Decisivo anche in copertura Mitoni, colomba e salvatore lontano dalla migliore combinazione Tani-Urbinati-Giangrande.

Sintomo di un Cailungo che è stato bravo in tutto: Angolo di Magrotti e Bencivenga non hanno trovato sosta, mentre si appassionavano alla ruota e la tiravano fuori, gran reazione di Gueye. Quindi Tani Manda è alla porta dell’Ancora Amati nel fruttuoso processo arbitrale, senza concedere il vantaggio, fino alla caduta di Peters nell’Urbinati.

A ride on Murata sono gli affondi in fascia destra di Affonso, ancora tra i migliori: sul primo Masini respinge, sul Secondo Rodriguez Beffa Vittori e Spaca a Bab Alraddobbio. Stavolta il Cailungo Accus ei bianconeri caricano per chiuderla, sempre sull’asse verdeoro. Afonso Verticalizza d’esterno per Rodriguez che s’inserisce, salta Masini e Incrocia per la doppietta e per il tris: Ferraro gli nega intrambi, interferendo con un pezzo diretto a rete e annullando ogni motivo di rabbia. Ferraro saprà Persian perdonare allo scadere di frazione: giù nel contatto con Fini – che sembra non prendre nente – e Severo e generoso Che Alfonso Trasforma nel suo 5° Centro in 6 ore.

eccetera. Altri aspetti negativi da Furorigioco: Stavolta A Mattione, pescato sul palo lungo da Cicarelli. Si può uscire dallo stabilimento del Cailungo dimostrando di voler entrare nel tavolo, ma senza alcun risultato. L’occasione è una temperatura massima di 61 gradi, quando Buddy raggiunge i livelli più alti a Vitaeuli, provocando un’incredibile precipitazione di calcio. Klyvchuk di Lontano per il tiro finale di Gueye e quello finale, la conclusione è di Murata: Rastelli raccoglie un assist di alto livello di Ura e completa l’azione di Grieco, con Masini che interferisce su Goya. Ringrazia Masini quando la parte bassa del suo universo si è discostata dal liberare Greco, costringendolo a dare il massimo.

READ  Kent sarà più caldo del Messico questo fine settimana con il ritorno del sole