MotoGP Austria: Smith ‘felice di essere tornato ma ha bisogno di tempo per seguire la pista’

|
|
MotoGP

Foto: WithU GRT RNF


Bradley Smith è tornato al Red Bull Ring Speedway questo fine settimana dopo altre otto settimane per aiutare con la sua riabilitazione.

Dopo aver subito un grave incidente sulla linea di partenza della 24 Ore di Le Mans all’inizio della stagione 2022 – lasciando il 31enne con una vertebra rotta – Smith ha dovuto saltare le prime sei gare della gara. Electric Cup, rientra in griglia ad Assen prima delle vacanze estive.

Mentre la pioggia battente ha interrotto gran parte della gara di moto attraverso il Dutch TT, Smith si è qualificato ottavo e ha segnato punti nella gara di apertura. Con il circuito che si sta preparando per il penultimo round della stagione al Red Bull Ring, prima del traguardo del GP di San Marino a settembre, Smith spera di emulare il suo precedente successo austriaco mentre il Team WithU GRT RNF di nuova costruzione continua la macchina Energica.

“Ovviamente la stagione non è stata l’inizio delle migliori partenze, appena una settimana prima che fossimo a Jerez”, ha ammesso Smith dalla conferenza stampa pre-evento a Spielberg. “Un’esperienza divertente e un processo di riabilitazione un po’ lungo, ma sì, mi sento decisamente meglio.

“Sentirsi meglio di Asen, quindi questa è la cosa principale”, ha sottolineato. “Penso che Assen abbia avuto un weekend difficile per tornare, il tempo era lo stesso, ho cancellato le prove libere e solo una gara di due giri! Quindi mi sono allontanato da quel fine settimana grattandomi la testa, ma non vedo l’ora che arrivi questo L’ultima volta che sono stato a Here, sono salito sul podio, nel 2019 sei andato bene sull’asciutto e sul bagnato, quindi vedremo cosa finirò.

READ  Calcio: Ronaldo sorprende ancora Pirlo ogni giorno in allenamento

“Serve solo più tempo di guida, credo, e più esperienza in condizioni di gara”, ha ammesso dopo una difficile ripresa. “È bello tornare di nuovo con la squadra e cercheremo di fare qualche progresso da Assen perché sicuramente ci manca un po’ di preparazione e direzione. La squadra è relativamente nuova in questa stagione, con nuovo personale all’interno, quindi continuiamo a lo capisco, ma spero che questo fine settimana sia più positivo e posso combattere con questi grandi giocatori.

“Ho sicuramente lottato molto con l’anteriore ad Assen – è stato qualcosa per cui ho pianto praticamente tutto l’anno e pesava sulla gomma anteriore”, ha spiegato con un sorriso. “Quindi, sto solo cercando di capire cosa dobbiamo fare con la moto e le nuove forcelle anteriori – che sono nettamente diverse da quando ho corso l’ultima volta qui – per darmi la sensazione di cui ho bisogno e per ottenere la pressione delle gomme stabile e al posto giusto Con questo posto così pesante nell’Introduzione, con una forte frenata [turn] Da uno a tre, in discesa a quattro, sarebbe stato qualcosa di cui avevamo davvero bisogno per rimetterci in testa”.

Mentre i combattenti per il titolo si preparano per gli ultimi due round, è chiaro che il britannico ha un focus diverso sul suo ritorno e sul suo potenziale in futuro.

“Immagino che la mia mentalità sia io qui!” Smith ha scherzato. “Correrò piuttosto che guardare da casa, quindi sono felice di essere qui. Prova a recuperare un po’ della velocità che avevo nel 2019 e spero che per allora avrò un lavoro per il 2023!”

READ  Campionato Sei Nazioni 2022: Hardy Ireland fa un test del carattere a Twickenham

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x