Nick Pope: il portiere di Burnley e dell’Inghilterra subirà un intervento chirurgico al ginocchio prima di Euro 2020, afferma Shaun Daiichi | notizie di calcio

Il posto di Nick Pope nella squadra inglese per Euro 2020 potrebbe essere in dubbio dopo che Sean Dyke ha confermato che il portiere Burnley sarà sottoposto a un intervento chirurgico al ginocchio la prossima settimana.

Daiichi ha rivelato che il Papa subirà un piccolo intervento chirurgico al ginocchio la prossima settimana e la prima partita della nazionale inglese nel torneo si terrà il 13 giugno contro la Croazia.

Pope ha giocato in tutte le qualificazioni ai Mondiali dell’Inghilterra a marzo, con gli uomini di Gareth Southgate che hanno ottenuto vittorie su San Marino, Albania e Polonia.

Avrebbe dovuto giocare nell’ultima partita della stagione di Burnley, contro lo Sheffield United al Bramall Lane, ma la notizia dell’operazione programmata è stata confermata da Dyke prima della partita, con Will Norris che lo ha sostituito nella formazione titolare.

“Sfortunatamente, Nick avrà bisogno di un piccolo intervento chirurgico al ginocchio questa settimana”, ha confermato il direttore di Burnley Sean Daiichi. BT Sport.

“Non è perfetto per lui o per noi e forse per la squadra inglese. Aspetteremo e vedremo. Niente di pericoloso, non pensiamo, ma deve ancora essere fatto.

“Stava cercando di fare questa partita correttamente per metterla alla prova, ma non ha avuto successo in allenamento, quindi abbiamo dovuto giudicarlo.

“Fondamentalmente sta a lui e sa cosa fare. Farà questa (operazione) questa settimana e si spera che si accontenti di una pronta guarigione”.

Parlando dopo la sconfitta per 1-0 di Burnley contro lo Sheffield United, Daiichi ha detto che Bob avrebbe dovuto subire un intervento chirurgico martedì, e solo dopo la prognosi sarebbe stata più chiara.

READ  Calcio: Le campagne di Juventus e Milan rischiano il collasso

“Ne ha bisogno; è un semplice caso di cartilagine”, ha detto Daiichi. Sentì un colpetto nel ginocchio.

“È una decisione molto semplice, ma difficile perché non sappiamo quanto tempo ci vorrà [his recovery]. “

“Non lo so, dobbiamo vedere”, ha detto Daiky, dopo aver premuto se Bob fosse idoneo per l’Euro.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x