Niente luci, niente riscaldamento, niente soldi: questa è la vita in Ucraina durante la guerra cibernetica

Una vista generale mostra la sede del Ministero degli Esteri ucraino a Kiev, Ucraina, il 26 marzo 2018. REUTERS/Valentin Ogirenko/file Photo

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

14 gennaio (Reuters) – Gli hacker hanno deturpato e interrotto l’accesso a molti Siti web del governo ucraino Venerdì potrebbe aprire la strada a attacchi informatici più gravi che sconvolgerebbero la vita dei normali ucraini, hanno affermato gli esperti.

“Con l’aumento delle tensioni, possiamo aspettarci un’attività informatica più aggressiva in Ucraina e forse altrove”, ha affermato John Holtquist, analista di intelligence presso la società di sicurezza informatica statunitense Mandiant.

“Le organizzazioni devono iniziare a prepararsi”, ha aggiunto Holtquist.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Fino a poco tempo fa, le intrusioni di hacker negli ospedali, nelle società di servizi energetici e nel sistema finanziario erano rare. Ma i criminali informatici organizzati, molti dei quali vivono in Russia, negli ultimi due anni hanno perseguitato in modo aggressivo le istituzioni utilizzando ransomware, congelamento dei dati e apparecchiature informatiche necessarie per la cura dei pazienti ospedalieri.

In alcuni casi, questi attacchi di estorsione hanno provocato la morte di pazienti, secondo rapporti di contenzioso, resoconti dei media e professionisti medici.

L’attacco di venerdì ai siti web ucraini includeva un avvertimento di “paura e aspettati il ​​peggio” alla volta La Russia ha accumulato Circa 100.000 soldati sono vicino all’Ucraina, suscitando in Occidente il timore che stia considerando un’invasione. Mosca nega di voler invadere.

La Russia ha ripetutamente respinto le accuse di pirateria informatica avanzate dall’Ucraina e da altri paesi nel corso degli anni. Mentre la Russia è sospettata delle nuove deturpazioni del web, l’Ucraina non ha accusato direttamente la Russia.

READ  13 morti in un incidente in elicottero militare indiano, compreso il capo di stato maggiore della difesa

Nel 2014, le forze russe sono entrate in Crimea nel Mar Nero e l’hanno annessa dall’Ucraina. Se la Russia invaderà di nuovo, si verificheranno anche altri attacchi informatici, ha previsto Dmitriy Alperovich, ex direttore esecutivo della sicurezza informatica di CrowdStrike.

Sarebbe probabilmente invalidante piuttosto che fatale, ha detto Alperovitch. “Sarà uno spettacolo secondario. Lo spettacolo principale sarà sul pavimento”.

L’Ucraina ha già subito il peso maggiore di alcune delle più grandi violazioni delle infrastrutture fino ad oggi.

Nel dicembre 2015, un attacco informatico unico nel suo genere ha spento le luci su 225.000 persone nell’Ucraina occidentale, con gli hacker che hanno anche sabotato le apparecchiature di distribuzione dell’energia, complicando i tentativi di ripristinare l’alimentazione.

La temperatura media durante l’inverno in Ucraina raggiunge il punto di congelamento e la perdita di calore può essere fatale. irrompere Attacco del 2015 Secondo quanto riferito, è durato sei ore in alcune città.

I funzionari hanno affermato che negli ultimi due mesi del 2016, gli hacker hanno preso di mira le istituzioni governative ucraine circa 6.500 volte. Il governo ha affermato che gli attacchi informatici hanno mostrato che i servizi di sicurezza russi stavano conducendo una guerra informatica contro l’Ucraina.

Un attacco alla tesoreria statale ha bloccato i suoi sistemi per diversi giorni, il che significa che i dipendenti statali e i pensionati non sono stati in grado di ricevere i loro stipendi o pagamenti in tempo.

Gli esperti considerano gli attacchi alla rete elettrica ucraina i primi esempi di hacker che chiudono i sistemi energetici critici che forniscono calore e luce a milioni di case.

(Segnalazione di Christopher Bing e Joseph Maine); Montaggio di Chris Sanders e Grant McCall

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x