“Non è un buon segno”: l’Antartide, il Polo Nord allo stesso tempo 70 e 50 gradi sopra la norma

AP – I poli della Terra sono soggetti a calore estremo, con parti dell’Antartide di oltre 70° (40°C) più calde della media e regioni artiche di oltre 50° (30°C) più calde della media.

Le stazioni meteorologiche antartiche hanno battuto i record venerdì mentre la regione si avvicinava all’autunno. La stazione Concordia di due miglia (3.234 metri) era di 10 gradi (-12,2 gradi Celsius), circa 70 gradi più calda della media, mentre la stazione più alta di Vostok ha raggiunto un’ombra sopra 0 gradi (-17,7 gradi Celsius), battendo il suo record su il Il lancio è stato di circa 27 gradi (15 gradi Celsius), secondo un tweet di Maximiliano Herrera, un tracker di record di condizioni meteorologiche avverse.

La base costiera di Terra Nova era ben al di sopra dello zero a 44,6 gradi (7 gradi Celsius).

Ha sorpreso i funzionari del National Snow and Ice Data Center di Boulder, in Colorado, perché stavano prestando attenzione al Polo Nord dove la temperatura era di 50 gradi più calda della media e le aree intorno al Polo Nord si stavano avvicinando o erano al punto di fusione, ha detto il glaciologo Walt Meyer È davvero insolito per metà marzo.

“Sono stagioni opposte. Non vedi il nord e il sud (i poli) sciogliersi contemporaneamente. È sicuramente un evento insolito”.

“È assolutamente incredibile”, ha aggiunto Mayer.

In questa foto del 22 luglio 2017, un orso polare esce dall’acqua per camminare sul ghiaccio nello stretto di Franklin nell’arcipelago artico canadese. I climatologi indicano l’Artico come il luogo più visibile per il cambiamento climatico con una massiccia perdita di ghiaccio marino, lo scioglimento della calotta glaciale della Groenlandia, il ritiro dei ghiacciai e lo scioglimento del permafrost. L’Artico si è riscaldato due volte più velocemente del resto del mondo dal 1988 (AP Photo/David Goldman, File)

“Meraviglioso. Non ho mai visto niente di simile in Antartide”, ha detto il glaciologo dell’Università del Colorado Ted Scambus, che è tornato di recente da una spedizione nel continente.

READ  Pugni al parlamento del Ghana per la proposta di tassa sui pagamenti elettronici

“Non è un buon segno vedere questo genere di cose accadere”, ha detto Matthew Lazzara, meteorologo dell’Università del Wisconsin.

Lazzara monitora le temperature nel Dome C-ii nell’Antartide orientale e venerdì ha registrato 14 gradi (-10 gradi Celsius), con una temperatura normale di -45 gradi (-43 gradi Celsius): “Questa è una temperatura che dovresti vedere a gennaio, non marzo. Gennaio è l’estate lì. È eccitante. “

Sia Lazarra che Meyer hanno affermato che quello che è successo in Antartide potrebbe essere solo un evento meteorologico casuale e non un segno di cambiamento climatico. Ma hanno detto che se accade di nuovo o ripetutamente, potrebbe essere qualcosa di cui preoccuparsi e parte del riscaldamento globale.

Il calore antartico è stato segnalato per la prima volta dal Washington Post.

L’Antartide nel suo insieme venerdì era di circa 8,6 gradi (4,8 gradi Celsius) più calda della temperatura interna tra il 1979 e il 2000, secondo un analista climatico dell’Università del Maine, basato sui modelli meteorologici della National Oceanic and Atmospheric Administration degli Stati Uniti. Meyer ha detto che 8 gradi sopra la media sono già insoliti, pensaci come se tutti gli Stati Uniti fossero 8 gradi sopra la norma.

Questa immagine di gennaio 2017 fornita da Ted Scambos mostra il ghiaccio marino sull’oceano che circonda l’Antartide durante una spedizione nel Mare di Ross. Il ghiaccio oceanico al largo dell’Antartide è aumentato costantemente dal 1979 e ha raggiunto un record nel 2014. Ma tre anni dopo, l’estensione media annua del ghiaccio marino antartico ha toccato il fondo, cancellando tre decenni e mezzo di guadagni, secondo uno studio pubblicato negli Atti della National Academy of Sciences lunedì 1 luglio 2019. (Ted Scambos/National Snow and Ice Data Center via AP)

Nel frattempo, l’Artico nel suo insieme venerdì era di 6 gradi (3,3 gradi) più caldo della media dal 1979 al 2000.

READ  Edward Wilson, biologo definito "l'erede naturale di Darwin", è morto all'età di 92 anni

In confronto, il mondo nel suo insieme era solo 1,1° (0,6°C) al di sopra della media 1979-2000. A livello globale, la media dal 1979 al 2000 è di circa mezzo grado (0,3 °C) più calda della media del 20° secolo.

Ciò che rende il riscaldamento antartico davvero strano, ha detto Meyer, è che l’Antartico – con l’eccezione della penisola vulnerabile che si riscalda rapidamente e perde rapidamente ghiaccio – non si è riscaldato molto, soprattutto rispetto al resto del mondo.

L’Antartide ha stabilito un record per il ghiaccio marino estivo più basso – i record risalgono al 1979 – poiché si è ridotto a 741.000 miglia quadrate (1,9 milioni di chilometri quadrati) alla fine di febbraio, riferisce l’Ice and Ice Data Center.

Quello che molto probabilmente è successo, ha detto Meyer, è stato un “grande fiume atmosferico” che pompava aria calda e umida dall’Oceano Pacifico verso sud.

E nell’Artico, che si sta riscaldando due o tre volte più velocemente rispetto al resto del mondo ed è considerato vulnerabile ai cambiamenti climatici, l’aria calda dell’Atlantico arrivava a nord al largo della costa della Groenlandia.

Apprezzi The Times of Israel?

Se è così, abbiamo una richiesta.

I nostri giornalisti mirano quotidianamente a tenerti aggiornato sugli sviluppi più importanti che meritano la tua attenzione. Milioni di persone si affidano a ToI per una copertura veloce, equa e gratuita di Israele e del mondo ebraico.

Ci preoccupiamo per Israele – e sappiamo che lo fai anche tu. Quindi oggi abbiamo una domanda: mostra il tuo apprezzamento per il nostro lavoro Unisciti alla comunità di Times of Israelun gruppo esclusivo per lettori come te che apprezzano e sostengono finanziariamente il nostro lavoro.

READ  Il quotidiano pro-democrazia di Hong Kong, Apple Daily, ha smesso di pubblicare giovedì

Sì, darò

Sì, darò

sei già un membro? Accedi per non visualizzare più questo messaggio

Sei un lettore professionista

Ecco perché abbiamo avviato The Times of Israel dieci anni fa, per fornire ai lettori più esigenti come te una copertura imperdibile di Israele e del mondo ebraico.

Finora abbiamo una richiesta. A differenza di altre testate giornalistiche, non abbiamo messo in atto un paywall. Ma poiché il giornalismo che facciamo è costoso, invitiamo i lettori che The Times of Israel è diventato importante a sostenere il nostro lavoro unendosi a Società dei tempi di Israele.

Per un minimo di $ 6 al mese, puoi aiutare a sostenere il nostro giornalismo di qualità mentre ti godi The Times of Israel Annunci gratuiticosì come l’accesso CONTENUTI ESCLUSIVI Disponibile solo per i membri della comunità del Times of Israel.

Grazie,
David Horowitz, editore fondatore di The Times of Israel

Unisciti alla nostra comunità

Unisciti alla nostra comunità

sei già un membro? Accedi per non visualizzare più questo messaggio

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x