Notizie sportive oggi: cosa devi sapere

altro – La Nuova Zelanda è arrivata seconda nella staffetta mista del round di Montreal delle Triathlon World Series.

Nicole van der Kay
Foto: fare foto

Gli Stati Uniti e l’Italia si sono aggiudicati il ​​terzo posto.

È entrata in Nuova Zelanda con una squadra diversa dal previsto con Dylan McCullough e Saxon Morgan che hanno sostituito la coppia olimpica maschile più esperta di Hayden Wilde e Tyler Reed.

Nicole van der Kay, McCullough, Ainsley Thorpe e Morgan sono stati in testa per tutto, lasciandosi dietro Nuova Zelanda, Stati Uniti e Italia negli ultimi tre inning, con gli Stati Uniti in testa nell’ultimo giro del Tour.

Ieri Wilde è arrivato sesto nella gara maschile, mentre Van der Kay ha concluso nono.

Il prossimo round è a Edmonton il prossimo fine settimana.

Wendy ha battuto il Pakistan in un thriller

Le Indie Occidentali hanno tenuto i nervi saldi quando le case automobilistiche Kimar Roach e Jayden Sells le hanno portate a un’emozionante vittoria di un pezzo sul Pakistan nel primo test in Giamaica.

Vende il bowler delle Indie Occidentali Jayden.

Jayden vende
Foto: fare foto

Roach ha segnato 30 e Sells ha segnato due volte in una partnership imbattuta di 17 volte, quando i padroni di casa hanno raggiunto il loro obiettivo di 168 dopo aver perso nove wicket dopo che le Indie occidentali hanno battuto il Pakistan per 203 al secondo turno, con Sills che ha guadagnato 5-55.

Le ricchezze e il loro flusso sono diminuiti drasticamente durante il quarto giorno con 14 wickets che sono caduti prima che Roach spingesse le corse vincenti attraverso le copertine.

Le Indie Occidentali sembravano avere poche possibilità quando hanno perso il loro ultimo battitore conosciuto Joshua da Silva con 26 round ancora necessari e due wicket rimasti, ma Roach ha accettato la sfida con un display di battuta fiducioso.

In precedenza, il diciannovenne Sells è diventato il più giovane giocatore delle Indie Occidentali a ricevere un test a cinque wicket, battendo il 71enne Alf Valentine, da record, mentre la classifica inferiore del Pakistan è capovolta dopo aver ripreso a giocare a 160-5.

READ  Jamal Musiala: Chi vincerà la battaglia internazionale per il giovane Bayern?

Anche il secondo e ultimo test è a porte chiuse al Sabina Park, Kingston, a partire da questo fine settimana.

Ko secondo allo Scottish Open

Lydia Koe ha concluso il pareggio per il secondo posto allo Scottish Open nel Fife.

Lydia Cow, Golf femminile, Olimpiadi di Tokyo 2020. Mercoledì 04 agosto 2021. Credito obbligatorio: Â © John Cowpland / www.photosport.nz

Foto: Photosport Ltd 2021 / John Cowpland

Coe, che ha avuto un inizio lento nel torneo, è migliorato in quattro giorni, finendo tre colpi dietro il vincitore Ryan O’Toole degli Stati Uniti.

O’Toole, che non è mai stato capitano o co-leader dopo 54 buche prima di oggi, è ora il sesto vincitore per la prima volta del Tour di questa stagione. È stato il suo 228esimo debutto nell’LPGA Tour da quando è diventata professionista nel 2009.

Coe ha avuto uno dei migliori round dell’ultima giornata con un nove under 63 che includeva un’aquila.

È ottavo tra i primi dieci KO in 15 eventi in questa stagione.

L’ultimo maggiore femminile dell’anno, il British Open di questa settimana a Carnoustie.

L’incidente di Evans mette fine alla speranza del torneo

Il pilota neozelandese Mitch Evans è arrivato quarto nel campionato mondiale di Formula E.

Il pilota della Jaguar Formula E Mitch Evans della Nuova Zelanda.

Foto: fare foto

Evans non è riuscito a finire l’ultima gara a Berlino quando una Jaguar in difficoltà è stata colpita da dietro.

Il pilota olandese Nick de Vries è arrivato ottavo nella gara all’aeroporto di Tempelhof per vincere il campionato, e anche la Mercedes ha vinto il titolo per entrambe le squadre.

Il francese Norman Nato ha vinto per la Venturi, la sua prima vittoria nella serie completamente elettrica.

La settima stagione della serie è la prima ad essere premiata dalla Fédération Internationale de l’Automobile (FIA) con lo status di Campionato del Mondo.

Il suo collega neozelandese Nick Cassidy è arrivato 15°.

L’Inghilterra fa il secondo test

I giocatori di cricket indiani resistono ancora dopo il quarto giorno del secondo test contro l’Inghilterra al Lords.

L’India era 181-6, 154 indietro, quando la cattiva luce ha smesso di giocare con Rishabh Pant, l’ultimo battitore riconosciuto, al 14° posto e Ishant Sharma al quarto.

L’India ha iniziato il secondo turno 27 volte dietro.

READ  Rio Ferdinand è stato "sconcertato" da Gareth Southgate lasciando i giocatori nella squadra inglese

Ajinka Rahani, 61 anni, e Chiteshwar Poojara, 45, hanno segnato.

Si è conclusa con un pareggio la piovosa partita inaugurale delle cinque serie di Test.

– Reuters

Il belga vince la seconda tappa della Vuelta

Il belga Jasper Philipsen ha vinto la seconda tappa della Vuelta a Espana con una vittoria al termine della tappa pianeggiante di 166 km da Caleruega a Burgos mentre Primoz Roglic ha mantenuto il suo comando generale.

Il corridore dell’Alpecin-Fenix ​​ha cronometrato perfettamente la sua corsa verso il traguardo per superare il pilota emiratino Juan Sebastian Molano, che è andato troppo presto ed è stato facilmente raggiunto prima di finire quarto.

L’olandese Fabio Jacobsen è arrivato secondo, mentre l’australiano Michael Matthews è arrivato terzo, e tutti hanno tagliato il traguardo in tre ore, 58 minuti e 57 secondi.

La vittoria di Philipsen ha completato una tripletta di vittorie iniziali in tutti e tre i round principali della stagione per l’Alpsin-Phoenix, mentre il belga ha conquistato la sua seconda vittoria di tappa alla Vuelta dopo aver vinto la sua prima lo scorso anno.

Il campione in carica Roglic ha concluso 33° ma non ha perso tempo e ha mantenuto la maglia rossa di leader dopo aver vinto le prove individuali di ieri.

La gara oggi entra per la prima volta in montagna.

– Reuters

Questo è Muller

L’ex attaccante della Germania Ovest Gerd Muller, uno dei più grandi marcatori della partita, è morto all’età di 75 anni.

La leggenda del calcio tedesco Gerd Muller.

Foto: Agenzia di stampa Francia

Muller ha segnato 68 gol in 62 partite internazionali, incluso il vincitore della finale della Coppa del Mondo 1974, e si classifica terzo nella lista dei più gol nella storia del campionato mondiale con 14 gol, dietro il brasiliano Ronaldo (15) e il tedesco Miroslav Klose (16). ).

“Era il Bomber der Nation, il più grande marcatore della storia tedesca”, ha detto la Federcalcio tedesca.

Dopo essere passato al Bayern Monaco nel 1964, Muller – un attaccante istintivo che era bravo nell’aria e veloce – ha segnato 566 gol in 607 partite distribuite nei suoi 15 anni con il club.

READ  Sono già state confermate quasi 40 iscrizioni per la Hankook 12H MUGELLO 2021

Muller ha segnato 365 gol nel campionato tedesco in una carriera ricca di titoli, che includeva quattro scudetti, quattro Coppe di Germania e tre Coppe dei Campioni con il Bayern.

Ha vinto la Scarpa d’Oro dopo aver segnato 10 gol nella Coppa del Mondo 1970 prima di vincere il Pallone d’Oro quell’anno e la sua straordinaria capacità di girarsi e segnare da angolazioni apparentemente impossibili è diventata un marchio di fabbrica di Muller.

Ha anche aiutato la Germania Ovest a vincere il Campionato Europeo 1972.

– Reuters

L’Australia potrebbe consentire a più giocatori stranieri di tornare a Wallabies

Andy Marinos, amministratore delegato di Rugby Australia, ha affermato che il rugby australiano prenderà in considerazione i criteri del “Ghetto Act” per espandere le sue leggi di ammissibilità e ampliare il suo pool di giocatori per selezionare i Wallabies.

Michael Hooper è depresso.  Parco dell'Eden, 2021.

Foto: fare foto

La legge Giteau consente ai giocatori non associati alle squadre australiane di Super Rugby di qualificarsi per la selezione dei Wallabies se hanno giocato in più di 60 test e hanno trascorso sette stagioni in Australia. La norma è stata implementata nel 2015.

L’Australia sta ponendo restrizioni all’idoneità dei giocatori che si trovano all’estero a rappresentare il paese per incoraggiare più persone a rimanere a casa e sostenere il rugby nazionale.

“Dobbiamo considerare l’idoneità”, ha detto Marinos al Sydney Morning Herald. “Non sto dicendo che saranno Alpha e Omega, ma sicuramente porterà molta esperienza e più profondità su tutta la linea.

“Quando guardi al pool di talenti da cui scegliamo rispetto ai nostri maggiori concorrenti; che si tratti di Nuova Zelanda, Sudafrica, Argentina o Inghilterra, hanno l’accesso e la capacità di scegliere i loro migliori giocatori, non importa dove “rigiocano” .

I critici del rugby hanno esortato l’Australia a eliminare le restrizioni, affermando di aver fatto poco per impedire la migrazione del giocatore verso mercati esteri più redditizi, indebolendo le azioni di Wallabies.

L’Australia ha perso la Bledisloe Cup per il 19° anno consecutivo dopo aver sconfitto la Nuova Zelanda 57-22 sabato.

– Reuters

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x