Nuovi dubbi sul futuro del capitano dell’Irlanda del Nord, dato che i Rangers hanno confermato che Stephen Davis salterà la stagione

Si teme che la carriera del capitano dell’Irlanda del Nord Stephen Davis possa essere finita dopo che il suo club ha confermato che il centrocampista ispiratore non giocherà più in questa stagione.

La scorsa settimana, Davis – che compirà 38 anni il giorno di Capodanno – è apparso nella prima partita di Michael Bell come allenatore dei Rangers, in una vittoria per 3-2 su Hibs.

Tuttavia, un grave infortunio al ginocchio aveva ora escluso Davis dal resto della stagione della Premier League scozzese.

Il detentore del record dell’Irlanda del Nord sperava anche di fare la sua parte nel ritorno di Michael O’Neill in nazionale e avrebbe dovuto essere nella squadra per le qualificazioni a Euro 2024 di marzo contro San Marino e Finlandia. Quel sogno ora è andato in frantumi.

In una dichiarazione del club si legge: “Questo pomeriggio i Rangers possono confermare che il centrocampista Stephen Davis si è infortunato al ginocchio e salterà il resto della stagione. Come sempre, Stephen ha i migliori auguri di tutti a Ibrox mentre si avvia al suo recupero”.

Questo infortunio ha probabilmente segnato la fine della carriera del centrocampista sia per il club che per la nazionale.

In tal caso, Davies può guardare indietro con affetto a una straordinaria carriera che lo ha visto vincere quattro scudetti scozzesi, giocare in due finali di Coppa dei Campioni e diventare la nazionale con più presenze nel calcio britannico.

Con 140 presenze e 13 gol all’attivo, Davis passerà alla storia come uno dei più grandi giocatori dell’Irlanda del Nord di sempre.

READ  "I supermercati apriranno sabato". Oggi 3418 positivi

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x