Ogni film di Sergio Leone è stato valutato dal peggiore al migliore

Ambientato nell’anno 280 aC, “Il Colosso di Rodi” racconta la storia di Dario, un eroe di guerra appena arrivato in vacanza sull’isola di Rodi dalla Grecia con suo zio Lisibo. La gente di Rodi ha recentemente costruito una statua colossale di Apollo nel suo porto, e non passò molto tempo prima che Dario iniziasse una relazione romantica con Diala, la figlia dell’uomo responsabile del gigantesco tempio. Man mano che la sua relazione con Diala si approfondisce, aumenta anche la sua relazione con un gruppo di ribelli che hanno deciso di rovesciare lo spietato re di Rodi, Circe. Quello che Circe non sa è che c’è più di una fazione che cerca di rimuoverlo dal potere, con il suo braccio destro Thar che complotta per prendere la posizione di Circe per se stesso. Dov’è la lealtà di Diala e come influenzerà la sua relazione con Darius?

L’esordio di Sergio Leone come regista ha preso l’ultimo posto in questa lista, ma ciò non significa che non possa essere guardato. Prima di dirigere “Il colosso di Rodi”, Leon si è fatto le ossa mentre lavorava ad altri epici film di Sword and Sandal, ha assunto la regia di “The Last Days of Pompeii” dal suo regista originale Mario Bonnard e ha lavorato come unità due in Ben-Hur e Ko Vadis”. Il grande film è gestito bene da qualcuno che ha precedenti esperienze di lavoro nel genere, ma non ha la stessa potenza di film simili, e la trama intricata del film lo rende un po’ un pugno.

READ  Incendio agli Italian Cinecitta Studios, ritarda Old Guard 2 di Netflix - The Hollywood Reporter

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x