Ole Watkins guarda alla fine della stagione all’Aston Villa e ad Euro 2020

Ole Watkins punta ad entrare nel Campionato Europeo sulla scia di una serie di gol a favore dell’Aston Villa.

Il giocatore del New England Watkins ha perseguito il suo obiettivo al suo debutto contro San Marino con una vittoria per 3-1 sul Fulham.

La drammatica rimonta di Villa è culminata dopo che Trezeguet ha segnato due volte in rapida successione.

Villa ha segnato 28 milioni di sterline per acquistare Watkins, 25 anni, arrivato dal Brentford alla fine della stagione, ora ha 11 gol in Premier League in questa stagione dopo il suo primo gol per il club in otto partite.

Sta cercando di aumentare ulteriormente le sue capacità nelle restanti otto partite dell’Aston Villa dopo aver piazzato il Fulham sulla spada.

Watkins, che a tre minuti dal termine del termine ha ribaltato il cross di Bertrand Traore, ha dichiarato: “Ad essere sincero, è stato come un crisantemo che è caduto in rete.

“Ma ultimamente è andata bene e sto solo cercando di divertirmi.

Ole Watkins scatta al suo debutto contro San Marino con l’Inghilterra e vuole più gol per l’Aston Villa per aiutare la sua squadra e le prospettive europee

“Spero di poter segnare più gol adesso.

“Ne ho preso uno oggi e spero di trovare una sorta di livello in queste ultime partite e di portare il mio equilibrio e la squadra sul tabellone”.

Villa era in svantaggio 1-0 13 minuti prima della fine della partita, ma è tornato a vincere.

Watkins ha aggiunto: “Non ci siamo trattenuti da un gol nel finale e abbiamo vinto molto, quindi è positivo che abbiamo mostrato alcuni personaggi lì”.

READ  Sina sceneggiatore per aver realizzato il docu della serie Ecclestone

“Ci stavamo provando ma non ha funzionato per noi.

“Spero che ora possiamo fare un buon round e tornare a come abbiamo giocato all’inizio della stagione”.

Trezeguet ha festeggiato mettendosi un dito sulle labbra e puntando il dito contro la tempia.

“Le sostituzioni hanno cambiato il gioco per noi”, ha detto il presidente di Villa Dean Smith.

Alla domanda sulle celebrazioni di Trezeguet, Smith ha aggiunto: “Non ne ho idea.

“Non lo so. Devo guardare il suo gol all’Arsenal (la scorsa stagione) per vedere se ha fatto la stessa celebrazione”.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x