Olimpiadi Tokyo 2020 in diretta: Anna Grimaldi vince l’oro nel salto in lungo

gli sport

Sophie Pascoe è appena al di sotto della sua ventesima medaglia paralimpica. Video / TVNZ

Tutti gli eventi della decima giornata delle Paralimpiadi di Tokyo.

Kiwi in azione:

Para Ciclismo – Strada – Sarah Ellington – Donne C1-3 Corsa su Strada – dodicesima
Atletica Paralimpica – Anna Grimaldi – Salto in lungo femminile – Finale T47 – Andato!
Para swim – Nikita Howarth – 50m farfalla donne – S7 heat – in finale
Bara Boat – Corbin Hart – Semifinali KL3 Maschile – perso la finale
Bara Boat – Scott Martlow – Finale KL2 maschile – il quarto
21:04 – Nuoto paralimpico – Nikita Howarth – 50m farfalla donne – Finale S7
22:28 – Atletica leggera – Holly Robinson – Lancio del giavellotto femminile – Finale F46

Anna Grimaldi ha difeso il suo trono di campionessa paralimpica, conquistando la sua seconda medaglia d’oro nel salto in lungo femminile (T47) a Tokyo.

La 24enne di Dunedin è entrata nell’evento come colei che le è sopravvissuta, ed è salita al titolo stabilendo un record paralimpico di 5,74 m con il suo primo di sei tentativi nella finale in condizioni di pioggia e desolazione.

Quel segno sarebbe stato sufficiente per farle vincere la medaglia d’oro, ma è migliorata a 5,76 m al suo quarto tentativo dopo due salti senza salti per aumentare il suo vantaggio di un altro tocco.

“Non mi rendevo conto di quanto fossi vicino a ottenere questo (il record paralimpico) nelle ultime partite, quindi sono entusiasta di averlo ottenuto questa volta. Vorrei essere stato in grado di saltare oltre quel giorno, ma le condizioni erano un po’ mediocre, quindi mi sono emozionato”, ha detto Grimaldi a TVNZ.

READ  Tadige Bogacar batte Terino Adriatico come 11 ° Girante Thomas in tempo di prova

“Penso che siamo tutti preparati per essere 40 gradi, sole splendente, caldo, ma penso che sia più bello a casa a Dunedin oggi che qui”.

Nel round finale, dopo che l’ecuadoriana Chiara Rodriguez ha saltato senza un salto nel suo ultimo tentativo e il rappresentante del Comitato paralimpico russo Alexandra Mogochaya ha registrato un salto di 5,67 metri, Grimaldi ha sigillato l’oro prima di colpire il tabellone per l’ultima volta.

Il sorriso sul suo viso racconta la storia mentre si allinea per il suo ultimo salto, la butta fuori dal tabellone con un po’ di insalata e corre sulla sabbia prima di dirigersi verso gli spalti per raccogliere e avvolgere la bandiera della Nuova Zelanda.

“Dopo il quinto round, il mio allenatore ha detto di riportarlo a piedi, e poi sono entrato e ho detto ‘Questo è l’ultimo round e io sono all’inizio. Quando sarò arrivato al mio salto, saprò cosa è successo: sarò al primo, o al terzo, o al quarto, o qualsiasi altra cosa.

“È così speciale sapere che all’inizio sei con un solo salto rimasto, e poi ero così emozionato che non sono riuscito a ricostruire tutto (nell’ultimo salto).”

La sua medaglia d’oro ha portato il bottino complessivo della Nuova Zelanda a 11, con cinque medaglie d’oro, tre d’argento e tre di bronzo nella borsa. Sono 18 le medaglie del marchio che è stato pubblicato a Rio de Janeiro nel 2016, quando i neozelandesi hanno portato a casa 29 medaglie.

In acqua, il canoista Scott Martlow è arrivato a breve distanza dalle medaglie nella finale KL2, dove è arrivato quarto.

È stata una competizione molto combattuta, con diversi atleti a metà della caccia alle medaglie. Tuttavia, la parte posteriore della gara ha visto l’emergere di un chiaro leader nell’australiano Curtis McGrath, con Martlow in lizza per le posizioni secondarie.

READ  Infront vince il maggior numero di diritti di trasmissione internazionali per la First Division League

Tuttavia, non è stato in grado di andare con l’ucraino Mykola Sinek e l’italiano Federico Mancarella, che hanno conquistato il secondo e il terzo posto sul podio. Martlow ha tagliato il traguardo a più di mezzo secondo da Mancarilla.

Nella classe KL3, Corbin Hart è arrivata quinta nella Finale B, mentre su strada, la ciclista Sarah Ellington ha concluso dodicesima la C1-3 Women’s Road Race.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x