Orologio della regina Elisabetta: denunciata per aggressione sessuale in attesa

Un uomo è stato accusato di aver aggredito sessualmente due donne in lista d’attesa La regina Elisabetta II giaceva nello stato Mercoledì a Londra, lo hanno detto i pubblici ministeri alla Galileus Web.

Un portavoce della Royal Public Prosecution ha dichiarato venerdì che l’uomo era stato accusato di due capi di imputazione per violazione di un ordine di aggressione sessuale e due capi di imputazione per aggressione sessuale contro una donna.

La polizia lo ha arrestato dopo che si è rivelato e ha spinto le due donne da dietro, ha affermato l’Autorità Palestinese. La polizia metropolitana ha detto che le donne erano in fila per vedere la bara della regina dopo che la Westminster Hall ha aperto i battenti mercoledì.

L’incidente è avvenuto nei Victoria Tower Gardens fuori dal Parlamento.

Stuart Conde, vice commissario aggiunto della Polizia metropolitana, ha affermato di non essere stato in grado di commentare i dettagli del caso, ma ha affermato che “gli agenti sono pronti a rispondere immediatamente e ad arrestare l’uomo”.

La menzogna della regina nel paese ha attirato un numero senza precedenti di persone che erano così Aspetta diverse ore A tutte le ore del giorno.

La coda da Westminster Hall si estende per miglia lungo la riva sud del Tamigi. La linea ha dovuto essere chiusa più volte venerdì dopo aver raggiunto la sua capacità. A partire da venerdì pomeriggio, il tracker ufficiale del governo ha consigliato un tempo di attesa di 24 ore.

Conde ha detto che governatori e agenti di polizia erano presenti lungo tutto il percorso della coda.

READ  2 membri di "Real Housewives" arrestati a Salt Lake City

“Ci sono stati pochissimi crimini o altri incidenti in cui gli agenti hanno dovuto intervenire”, ha detto, aggiungendo: “Continuo a chiedere a tutti i membri del pubblico di rimanere vigili, e se vedete qualcosa che non sembra giusto, per favore segnalarlo a un funzionario o agente.

PA Media ha riferito che circa 10.000 poliziotti potrebbero essere in servizio ogni giorno prima del funerale di stato della regina. Si prevede che sarà “la più grande operazione di sicurezza che il paese abbia mai visto”, ha riferito l’Autorità Palestinese, citando l’ex capo della polizia metropolitana Bob Broadhurst.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x