“Otterremo più ordini”, ha detto Ford ai lavoratori degli autobus ferroviari di Thunder Bay durante la visita.

Il Premier fornisce parole incoraggianti ma pochi dettagli sul futuro TTC e sul lavoro di Metrolinx

Il premier Doug Ford ha detto che avrebbe sempre mostrato ai lavoratori dello stabilimento Alstom di Thunder Bay, ma ha offerto pochi dettagli sul futuro dell’operazione vacillante che ha visto diversi licenziamenti negli ultimi anni.

Il 24 agosto, Ford ha visitato lo stabilimento Alstom e ha incontrato i lavoratori insieme al ministro Greg Rickford.

“Ci assicureremo che qualsiasi cosa acquistata in Ontario debba essere prodotta in Ontario. Rivolgendoci ai lavoratori della fabbrica”, ha detto Ford in un discorso ai lavoratori della fabbrica:

“Riceveremo più ordini, ristruttureremo più treni, perché li avete costruiti qui”.

Ford non ha fornito alcun dettaglio su quando avverrà questo lavoro o su che tipo di contratti potrebbero arrivare allo stabilimento.

L’operazione di Alstom a Thunder Bay, ex Bombardier, ha incontrato difficoltà negli ultimi anni dopo aver completato importanti contratti alla fine del 2019. Da allora, ha ottenuto contratti più piccoli, tra cui la costruzione di 28 auto a due livelli per questi due crossover americani, 60th Street. Auto per la Toronto Commission Transit e 36 auto a due livelli per Metrolinks.

Ma i funzionari di Bombardier e i rappresentanti di Unifor hanno sempre considerato questi contratti come colmare il vuoto in ordini più grandi che avrebbero assicurato il futuro dell’operazione a Thunder Bay.

“Non dobbiamo guardare oltre la strada per i vagoni della metropolitana, e speriamo di poter ottenere presto quel grande contratto”, ha affermato Dominic Pasqualino, presidente di Unifor Local 1075.

“So che Doug Ford e suo fratello Rob Ford erano grandi fan della metropolitana e sarebbe un grande onore produrre quella prima auto e costruire su quell’eredità qui in fabbrica. È davvero importante ottenere questo contratto e costruire un grande parte qui in questa pianta.”

READ  L'illustrazione virale della stella di Natale non è un'immagine di Hubble

Sono ancora circa 500 le persone che lavorano nello stabilimento Alstom, che in precedenza vedeva l’impiego di oltre 1.100 lavoratori.

“Avremo del lavoro per te, quindi per favore non cercare altri lavori perché faremo in modo di avere contratti che ti facciano andare avanti”, ha detto Ford.

Il produttore di treni francese Alstom ha completato l’acquisizione della divisione ferroviaria di Bombardier all’inizio di quest’anno.

– TBayNewswatch

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x