Ottimo per Fafe in quanto l’apertura ERC attira una voce costellata di stelle

Il Rally Sierra de Fafe – Villegeras – Cabrera y Boticas, che si svolgerà nel nord del Portogallo dall’11 al 13 marzo, ha attirato ben 54 partecipanti di cui 42 per inseguire punti nel Campionato Europeo nelle diverse categorie, vale a dire ERC, ERC3, ERC4 e ERC aperto.

Ci sono 32 auto da rally modello 2 elencate di Citroën, Hyundai, M-Sport (Ford), Škoda e Volkswagen, 27 delle quali sono gestite da conducenti registrati ERC.

La divisione ERC3 basata su Rally3 ha attirato tre iscrizioni con tutti i piloti che si affidavano alla Ford Fiesta Rally3 di M-Sport in Polonia.

L’ERC4 elenca sette vetture, tra cui la Ford Fiesta Rally4, la Peugeot 208 Rally4 e la Renault Clio Rally4, mentre l’ERC Open presenta macchine Škoda, Suzuki e Toyota Rally2 Kit.

Le tre aziende di pneumatici iscritte a ERC, Michelin, MRF e Pirelli sono rappresentate in tutta la collezione costellata di stelle. L’ERC-MICHELIN Talent Factory offrirà incentivi ai piloti di età inferiore ai 28 anni su vetture Rally2 che gareggeranno nell’evento gravel challenge.


Herczig si è unito al Team MRF Tyres

Gli eroi inseguono il successo

I piloti vincitori del campionato provenienti da Ungheria (Norbert Hertzig), Italia (Simonee Campidelli), Portogallo (Armendo Araujo, Jose Pedro Fontes, Bruno Magalhaes, Ricardo Teodosio) e Romania (Simon Tempestini) parteciperanno quando la stagione ERC 2022 inizierà tra poco tra una settimana.

I campioni ERC Junior passati e presenti includono la testa di serie Efren Larina, Nikolai Grizen, Martic Siskes e Ken Torn, il vincitore del titolo ERC Junior 2021. Sarah Fernandez ha vinto il FIA European Rally Championship e Llarena Partners.

Andrea Mabellini ha vinto la Clio Cup del Toksport WRT e ha fatto il suo debutto in ERC su una Renault Clio Rally4 come parte del suo pacchetto premio, mentre Javier Pardo è salito al livello di Rally2 dopo aver vinto l’ERC2 nel 2021.

READ  Nick Kyrgios conferma di aver sputato verso i fan nella disgustosa esplosione di Wimbledon | tennis | gli sport
George Linama presenterà una Volkswagen Polo

Giovani stelle accusate

Diverse giovani stelle sono state iscritte al Rally Serras de Fafe – Felgueiras – Cabreira e Boticas. Includono gli aspiranti italiani Alberto Batistoli e Rachel Somachine, i contendenti al WRC2 Eric Case e George Linama, il vincitore di tappa ERC Neil Solans e gli alunni junior dell’ERC3 Rally 2 Pedro Almeida e Pep Passas, oltre al pilota francese Anthony Fotia. Il giovane estone Josip Negin sta facendo il suo tanto atteso debutto dopo essere stato costretto a ritirarsi dal Rally Liepaja la scorsa stagione.

Tre è il numero magico

Dedicato alle Rally3 dal 2022, l’ERC3 elenca Dmitriy Feofanov, Kaspar Kasari e Igor Widak nelle Ford Fiesta Rally3.


MRF Tire presenterà un team di tre vetture all'ERC 2022

Il team di pneumatici MRF schiera tre auto…

Il Team MRF Tyres ha svelato una serie di tre auto tempestate di stelle per la campagna del FIA European Rally Championship 2022.

Per saperne di più

Stagione aperta!

Le classi ERC Open for Rally2 Kit, RGT e Group N4 sono composte da Victor Cartier, Alberto Munari e Joan Fiennes. Serhii Potiiko, che ha fatto il suo debutto in ERC nel finale della stagione 2021 del Rally Islas Canarias, è un compagno di squadra di Martis Sussex.

chiamata internazionale

Come nelle stagioni precedenti, l’ERC ha attratto piloti da tutto il mondo. Paulo Soria dell’Argentina, Paulo Nobre in volo dal Brasile, Ricardo Trevinho in viaggio dal Messico, Jose Luis Garcia, Oscar Palomo e Luis Villarino battenti bandiera spagnola, Ruben Rodriguez delle Azzorre – la sede del secondo round della stagione ERC 2022 – rappresenta l’Irlanda e il Portogallo Pauric Duffy, mentre Łukasz Kotarba è rappresentato dalla Polonia. Altri piloti portoghesi nella lotta includono Miguel Correa, Ernesto Cunha e Pedro Meirelles. Roberto Dabra dall’Italia.


Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

| La Tribuna | 2021 Tutti i diritti riservati

Read also x