Pallanuoto: l'Italia dimostra la sua superiorità ottenendo una facile vittoria su Malta nella partita di apertura del torneo

Pallanuoto: l'Italia dimostra la sua superiorità ottenendo una facile vittoria su Malta nella partita di apertura del torneo


Malta 6 Italia 23 (1-4), (1-7), (3-5), (1-7)

L'Italia parte alla grande nell'ultimo torneo prima degli Europei. Contro Malta gli uomini di Sandro Campagna hanno fatto vedere le loro qualità; Due squadre hanno ambizioni diverse per il grande torneo che si terrà la prossima settimana in Croazia.

Anche se il risultato potrebbe essere interpretato come una dura sconfitta per Malta, entrambi gli allenatori avrebbero potuto aspettarsi un risultato simile, dato che entrambe le squadre sono a un livello diverso. Ciò non vuol dire che sia Milan Cirović che Sandro Campagna non troveranno nulla degno di lode o di critica nella prestazione dei propri giocatori.

La squadra di Čirović è composta da molti giovani tra cui molti giocatori sotto i 20 anni. D'altronde la rosa dell'Italia era come quella che ha disputato l'ultimo Europeo nonostante l'assenza di giocatori importanti come Edoardo De Somma ed Echenek.

Le quattro sessioni avevano quasi la stessa storia. L'Italia ha vinto la nuotata, segnando alcuni gol all'inizio e nei momenti finali di ogni sessione mentre Malta cercava di limitare i danni.

Andrea Fondelli, Francesco Di Fulvio e Nicolas Presciotti hanno dato il ritmo all'inizio della partita con tre gol veloci.

Milan Čirović ha cercato di calmare gli animi chiamando un time-out e allo stesso tempo avendo la possibilità di dare istruzioni chiare alla sua squadra. Sam Giallans ha segnato il primo gol di Malta, ma c'era ancora tempo per Lorenzo Bruni per realizzare il 4-1 per l'Italia.

Una doppietta di Giacomo Cannella e le reti di Jacopo Alessiani e Vincenzo Dolce, tutte nel primo terzo della seconda sessione, hanno permesso all'Italia di portarsi avanti di sette gol. L'unico gol di Malta è arrivato a fine sessione da Jake Muscat dopo un passaggio perfetto di Nicholas Bugelli.

READ  Francia-Italia, Sei Nazioni 2024: ora d'inizio, canale TV, live streaming, notizie sulle squadre, formazioni, orologio, quote

Questo solo fino a quando Vincenzo Dolce non ha segnato l'11-2 nell'ultimo secondo della sessione dopo aver giocato un gioco da uomo.

Considerato anche il divario tra le due squadre, entrambi gli allenatori hanno continuato a ruotare la squadra nel tentativo di cercare di avere le idee più chiare per la decisione finale di selezionare la squadra finale.

L'Italia ha continuato a mostrare le sue qualità nonostante gli sforzi di Malta per limitare i danni.

Nonostante la sconfitta nella sessione, Malta ha segnato tre gol su uno splendido gol segnato da Jeremy Abella, Matthias Azzopardi e Liam Galea.

Milan Čirović ha addirittura concesso al portiere di riserva Benji Busuttil la possibilità di giocare nell'ultima sessione.

Andrea Fondelli, Giacomo Cannella e Matteo Iocchi Grata hanno portato il vantaggio a 19-5 all'inizio della sessione finale.

Jayden Cutajar ha risposto per Malta con un atteggiamento da uomo mentre le doppiette di Fondelli e Di Fulvio hanno sigillato la vittoria per 23-6 dell'Italia.

Malta: J. Tanti, A. Fenech, L. Galea (1), M. Castillo, S. Gialanze (1), B. Plumpton, J. Musk (1), J. Cutajar (1), J. Abela ( 1), N. Zammit, D. Zammit, N. Bugelli, B,Busuttil, M. Azzopardi (1), J. Cachia

Italia: m. Del Longo, F. Di Fulvio (3), L. Damonte (1), T. Gianazza (3), A. Fundelli (5), G. Canela (4), M. Iocchi Gratta (1), A. Velotto, N. Presciutti (1), L. Bruni (1), J. Aleseani (2), V. Dolce (2), G. Nicosia

Arbitri: Massimo Angeleri, Riccardo Magri

Foto: Domenico Aquilina

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x