Pathé recita nel nuovo dramma di Matteo Garrone “Io Capitano”, ambientato in Africa

Pathé recita nel nuovo dramma di Matteo Garrone “Io Capitano”, ambientato in Africa

Il regista italiano Matteo Garrone, che era alla Berlinale 2020 con la superstar Roberto Pinocchio, tornerà alla poltrona di regista a marzo con il prossimo film drammatico d’avventura “Io Capitano”, che sarà gestito dalla francese Pathé per la distribuzione internazionale.

La nuova immagine di Garrone, il cui titolo si traduce in “Io, Capitano”, sarà girata in Italia, Marocco e Senegal, questa volta per la prima volta, Garrone – due volte vincitore della giuria di Cannes, con “Gomorra” nel 2008 e “Reality” nel 2012 – Presenta un lungometraggio fuori dall’Italia.

Come è consuetudine con Garrone, sono conservati i dettagli della storia “Io Capitano”, così come il fatto che ha scritto la sceneggiatura con i collaboratori abituali Massimo Gaudioso e Andrea Taglifieri e l’attore Massimo Scicherini (“Pinocchio”), che ha anche contribuito a la sceneggiatura di “Pinocchio”.

Paolo Del Brocco, Presidente RAI Cinema, ha dichiarato: diverso che il film è un “dramma d’avventura in arrivo”, ma ha rifiutato di rivelare maggiori dettagli, dicendo che Garrone non voleva rivelarli.

Anche i dettagli del casting vengono preservati.

“Io Capitano” è prodotto dall’Archimede Board di Garrone con RAI Cinema, che lancerà il film in Italia, e Tarantula, società di produzione in Belgio e Lussemburgo specializzata in coproduzioni.

Pathé ha precedentemente distribuito alcuni dei film di Garrone, tra cui “Gomorra”, “Dogman” e “Pinocchio” in Francia, ma non ha mai servito come distributore internazionale per il suo lavoro, prodotto dallo stesso regista.

READ  L'arazzo Sadu attira i visitatori alla mostra del Cairo

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x